Ivan Capelli, vi ricordate di lui? Ecco che fine ha fatto l’ex Ferrari

L’ex driver della Rossa, Ivan Capelli, ha corso diverse stagioni in F1, diventando in seguito una voce illustre della RAI, grazie alle telecronache con Gianfranco Mazzoni.

Ivan Capelli (Getty Images)
Ivan Capelli (Getty Images)

Il pilota milanese in gioventù era un talento nel rettangolo di gioco. Iniziò da bambino a tirare i primi calci al pallone ed entrò anche nelle giovanili della Pro Sesto. Nel 1978 Capelli decise di volersi dedicare a livello professionistico in un’altra sua grande passione che era il Motorsport. Dopo aver corso in Formula 3 italiana, a 20 anni Ivan gareggiò nel team Coloni nel campionato europeo di Formula 3. L’italiano conquistò il titolo al suo primo anno, vincendo anche il GP di Monaco di F3.

Dopo essere transitato anche nella Formula 3000, il milanese fu ingaggiato dalla Tyrrell, facendo il suo debutto in F1 nel 1985 nel GP d’Europa. Sul circuito di Adelaide, alla sua seconda gara in F1, ottenne un quarto posto e i primi tre punti in F1. Nel 1986 non riuscì a trovare una squadra che gli garantisse una continuità, ma corse due GP nel team AGS, acronimo di Automobiles Gonfaronnaises Sportives. La prima stagione completa nella massima serie avvenne con la March nel 1987. Nella annata seguente Ivan riuscì a salire due volte sul podio, chiudendo al settimo posto la sua miglior stagione della sua vita.

F1, Ferrari ha fretta: Carlos Sainz è da blindare immediatamente

L’esperienza in Ferrari di Ivan Capelli

Dopo altri due campionati nella squadra inglese, il pilota italianò ricevette la chiamata della Ferrari. La F92A si rivelò essere un’auto disastrosa e poco affidabile. L’atmosfera in squadra si fece pesante. Sarebbe dovuta essere l’occasione della vita e si trasformò in una clamorosa debacle. I risultati che il milanese ottenne al volante della Rossa furono ben al di sotto delle aspettative iniziali. Capelli collezionò appena tre punti, frutto di un quinto posto in Brasile e di una sesta posizione in Ungheria. Nicola Larini prese il suo posto negli ultimi due round della stagione 1992 perché i vertici di Maranello decisero di licenziarlo.

F1, Felipe Massa, vi ricordate di lui? Ecco che fine ha fatto l’ex Ferrari

Ivan Capelli chiuse la sua carriera in F1 nel 1993, correndo gli ultimi due GP in Jordan. Proseguì il suo percorso professionale in campionati turismo, levandosi la soddisfazione di correre anche la 24 Ore di Le Mans del 1995. Dopo le sue ultime apparizioni nel GT, Ivan trovò un accordo con la RAI per commentare la F1 (per quasi 20 anni) insieme a Gianfranco Mazzoni. La sua voce appare anche nel videogame della Electronic Arts F1 2000 e nella saga di Cars. Ha continuato a commentare la massima categoria del Motorsport dal 2018 su TV8. Ivan Capelli, inoltre, è diventato presidente dell’ACI Milano nel 2014. Capelli ha una attività anche nel settore nella telemedicina, essendo l’amministratore delegato della società Motivegeeks Labs.