Paul Pogba, che ammiccamento: può tornare in Serie A

Le voci su un ritorno di Paul Pogba alla Juventus non smettono di rincorrersi, stavolta c’entra un’ammissione dello stesso campione.

Paul Labile Pogba (Getty Images)
Paul Labile Pogba (Getty Images)

Una operazione di altissimo livello. Paul Pogba è uno dei migliori centrocampisti ad esser passati negli ultimi 20 anni, nella Serie A italiana. Eppure, quando la Juventus decise di farne a meno, non si gridò allo scandalo.

Secondo il famoso sito, Transfermarkt infatti, il talento di Lagny-sur-Marne fu ceduto dai bianconeri al Manchester United per 105 milioni, dopo che lo aveva comprato dalla stessa squadra, per 3.50 milioni. Un po’ come Federico Chiesa che ora vale molto più di quando lo hanno comprato.

Paul Pogba: futuro bianconero?

Ma se c’è una cosa che ha fatto sempre sperare i tifosi juventini, è che lo stesso talento francese non ha mai dimenticato, per sua stessa ammissione, Torino ed il suo passato in bianconero. E le parole di ieri sera, hanno fatto immaginare un centrocampo con lui in mezzo, come qualche anno fa, proprio ai più nostalgici del tifo dello Stadium.

Ed è proprio lì che il centrale di centrocampo, è tornato per giocare con la sua Francia contro il Belgio, in una gara bellissima. I belgi erano in vantaggio per 2-0 a fine primo tempo, ma Les Coqs hanno conquistato la finale di Nations League, grazie alla rimonta della ripresa. Pogba non ha segnato, ma ci è andato vicinissimo con una punizione che ha centrato però, la traversa, sul 2-2.

LEGGI ANCHE>>> Mbappé, colpo basso a Messi: l’argentino umiliato dal francese

Al momento, tornando all’argomento Juventus, i bianconeri sembrano più preoccupati nella ricerca di un attaccante, ma le parole del Polpo, non restano certo inosservate. Ecco infatti, cosa ha detto a Mediaset: “Parlo sempre con i miei ex compagni alla Juve, Cuadrado, Dybala… Ora sono a Manchester, ho ancora un anno di contratto, poi vediamo. Voglio finire bene lì, poi vediamo cosa succede. Qua a Torino però sto bene“.