Leclerc attaccato da Cruciani I 4 nuovi modelli Fiat I Addio ad una Ford

Charles Leclerc criticato da Giuseppe Cruciani, ma tra le notizie della settimana rientrano 4 nuovi modelli Fiat e l’addio ad una Ford.

Il Gran Premio dell’Emilia Romagna e del Made in Italy è stato molto deludente per la Ferrari, anche se Charles Leclerc continua a comandare il mondiale con 27 punti di vantaggio su Max Verstappen alla vigilia di Miami. Il Cavallino dovrà cercare di reagire allo strapotere della Red Bull, che sembra tornata la monoposto migliore. Sul fronte dell’automotive, la Fiat è pronta a portare sul mercato 4 nuovi modelli, mentre la Ford ne abbandonerà uno.

Leclerc, Cruciani, Fiat e Ford
Leclerc, Cruciani, Fiat e Ford

Leclerc, grandi critiche da Giuseppe Cruciani

La settimana di Imola è stata molto difficile per Charles Leclerc, ma non solo per quello che riguarda i risultati sportivi. Pochi giorni prima di approdare al tracciato situato sulle rive del Santerno, il monegasco si trovava a Viareggio in compagnia del preparatore atletico, vale a dire Andrea Ferrari.

Leclerc è stato riconosciuto da alcuni tifosi, che lo hanno assalito per richiedere autografi e fotografie. Come suo solito, Charles si è dimostrato molto gentile, concedendo ai fan una gioia indimenticabile. Purtroppo, tra di loro è apparso anche un malvivente, che lo ha scippato di un orologio Richard Mille da 300 mila euro.

Tutto ciò lo ha portato a subire un’aspra critica da Giuseppe Cruciani, divenuto famoso per il programma radiofonico “La Zanzara“, da lui ideato e condotto. Ora, Cruciani conduce un programma su Radio 24, e durante la trasmissione non ha risparmiato alcune dichiarazioni pesante rivolte al pilota monegasco.

Posso dire una cosa? Voglio precisare sin da subito che io sono per pene durissime anche per i ladri, sono per la massima pena senza sconti, ma un signore che porta per strada un orologio da due milioni di euro se l’è cercata. O lo fai vedere agli amici in privato o lo metti in cassaforte, non lo porto in giro, altrimenti sei un’esca per i ladri“.

I ladri fanno i ladri e hanno diritto ad andare a cercare chi indossa orologi così. Charles Leclerc è stato un cogl***e. Fa venire l’acquolina in bocca a degli altri cogl***i che non possono neanche rivendere un oggetto del genere. E’ stato come andare a Scampia con i soldi che escono dalle tasche“. Per approfondire la notizia leggi qui.

Fiat, pronti 4 nuovi modelli elettrici

La Fiat si prepara per il futuro. La casa torinese è pronta per il completo passaggio all’elettrico, così come voluto da Stellantis che entro il 2027 vorrà presentare una gamma full electric. Carlos Tavares, amministratore delegato del gruppo, ha dichiarato: “L’elettrificazione è una tecnologia scelta dai politici, non dall’industria. C’erano modi più economici e veloci di ridurre le emissioni“.

Le vetture che con ogni probabilità verranno sostituite da nuovi modelli saranno la Panda, la 500X, la 500L e la Fiat Tipo. Il cambiamento inizierà a breve, visto che per il 2023 è previsto l’arrivo di una Panda totalmente elettrica, che cambierà anche le proprie forme divenendo un Mini-Suv. Si tratta di una vera e propria rivoluzione per la casa italiana, che ha ormai accettato la sfida dell’elettrico di cui tanto si discute. Per approfondire la notizia leggi qui.

Ford, addio ad un modello storico

La Ford Fiesta sparirà dal mercato, a seguito del crollo delle vendite che ha subito nell’ultimo periodo. Solo in Europa, la Fiesta ha subito un calo del 45%. Di conseguenza il blocco delle produzioni è stata la strada più ovvia da seguire per la Casa dell’Ovale. Si tratta di un passaggio storico, per una vettura apparsa sul mercato per la prima volta nel 1976. La Fiesta è stata per diverso tempo una delle utilitarie più diffuse in Europa, arrivando anche ad affermarsi come la macchina più venduta in assoluto. Per approfondire la notizia leggi qui.