Lutto nella F1: se ne va un pilastro del motorsport italiano

Se ne va Ferdinando fratello di Giancarlo che ha fatto la storia della F1, è accaduto tutto improvvisamente.

F1 (AdobeStock)
F1 (AdobeStock)

Ferdinando Minardi fratello di Giancarlo Minardi è venuto a mancare dopo un’emorragia celebrale. Ferdinando aveva sempre affiancato il fratello fondatore del team in Formula 1 che prese il suo nome ossia Minardi.

Ed insieme all’altro fratello Giuseppe, era fra gli organizzatori dell’Historic Minardi day. Infatti, la quinta edizione si è conclusa da poco con appunto i ringraziamenti a Ferdinando dal fratello Gian Carlo. “Artefice instancabile dell’organizzazione dell’evento”.

Viene ricordato dai fratelli Gian Carlo e Giuseppe per la sua eleganza, gentilezza e la disponibilità totale senza limiti per l’immensa passione che provava per questo mondo.

Lo ricorda anche Marco Rani, definisce che ha perso un amico perché nonostante che lavorassero insieme avevano instaurato un rapporto tale da definirsi parte della famiglia Minardi. Inoltre, Ferdinando era nello staff del paddock quando la Minardi era in attività in F1.

F1: il ricordo della Minardi

Il progetto per la F1 partì nel 1984 con un motore Alfa Romeo, il primo a provarla fu Alessandro Nannini sulla pista di Misano. Dopo i test l’Alfa Romeo decise di non proseguire nella fornitura.

I primi due piloti nella stagione 1986 furono Alessandro Nannini e Andrea Cesaris, ma la vettura soffriva di problemi di affidabilità.

I primi punti arrivarono con Martini e Sala nel 1989 nel Gran Premio di Gran Bretagna.

Tanti i piloti passati sotto il team Minardi: Michele Alboreto, Fernando Alonso, Giancarlo Fisichella, Marc Gené, Alessandro Nannini, Gianni Morbidelli, Tarso Marquez, Jarno Trulli, Alessandro Zanardi, Mark Webber e Jos Verstappen.

LEGGI ANCHE >>> Brasile-Argentina sospesa, il portiere fa una giocata clamorosa (VIDEO)

Nel settembre del 2005 fu ufficializzata la cessione alla Red Bull che la trasforma nella Scuderia Toro Rosso, nella cessione fu garantita la permanenza dell’azienda a Faenza almeno per due anni ad oggi la sede è ancora lì.

Minardi instagram
Minardi instagram