Max Biaggi e la clamorosa proposta a Valentino Rossi: fan in estasi

Intervistato da Guido Meda, Max Biaggi ha teso la mano a Valentino per stringere rapporti futuri. Un colpo di scena inaspettato.

Biaggi (GettyImages)
Biaggi (GettyImages)

Una delle rivalità più intense che il mondo del Motomondiale abbia mai conosciuto è quella tra Max Biaggi e Valentino Rossi. Il pilota romano, quattro volte campione del mondo della 250 e due della Superbike, ha quasi sempre sofferto il confronto con il “Dottore”, ma la loro sfida è stata accesissima nei primi anni Duemila.

Impossibile dimenticare la manovra di Max che mise sull’erba l’avversario a Suzuka nel 2001, con tanto di dito medio successivo. Sempre in quell’anno, a Barcellona, in occasione del Gran Premio della Catalogna, tra i due ci fu quasi una rissa nel post-gara, nel giorno in cui il #46 trionfò in contemporanea con la vittoria dello scudetto della Roma, squadra del cuore di Biaggi.

Con gli anni, il dominio di Valentino si è fatto sentire sulla carriera del rivale, che si è spostato in Superbike portando a casa due splendidi mondiali nel 2010 e nel 2012, in entrambi i casi con l’Aprilia. Com’è normale che sia, l’età avanza ed il romano ha da poco compiuto mezzo secolo, ma ricorda con piacere gli anni d’oro della sua carriera.

Biaggi apre la porta ad un’amicizia con Rossi

Nel week-end del Gran Premio dell’Emilia Romagna previsto a Misano, ci sarà l’occasione per salutare Valentino, giunto al suo ultimo appuntamento italiano prima del ritiro. Il 7 ottobre si correrà a Portimao, mentre l’addio definitivo avverrà a Valencia una settimana più tardi. Max Biaggi è tra coloro che sono stati intervistati da Sky Sport MotoGP, per omaggiare la carriera del campione di Tavullia.

Il 50enne nativo della capitale è stato interpellato dalla storica voce del Motomondiale, Guido Meda, rilasciando dichiarazioni interessanti e piuttosto sorprendenti: “Io, Rossi e Capirossi abbiamo fatto la storia del motociclismo degli vent’anni. Abbiamo fatto scrivere fiumi di inchiostro sui giornati, erano momenti veramente belli“.

La magia di quel periodo la riconosci negli occhi delle persone, loro sono i veri appassionati e quelli che devono giudicare quanto fatto da noi in pista. I piloti lo vivono e sono gli attori di questo mondo, loro sono i registi. Io e Valentino non abbiamo alcun rapporto al momento“.

In seguito, Biaggi ha lanciato una vera e propria bomba, che i fans non si sarebbero mai aspettari di ascoltare: “Credo che in una seconda parte di vita ci aspetti qualcosa di importante, cosa che è avvenuta anche con Loris Capirossi. Con lui eravamo grandi avversari, la nostra rivalità era accesa e tra di noi c’era antipatia. Adesso ci chiamiamo e ci parliamo senza problemi ed è un rapporto bello e rilassato“.

LEGGI ANCHE >>> Valentino Rossi protagonista a Misano? Ecco perchè può esserlo

Tra di noi non c’è più quella voglia di primeggiare sull’altro, io rispetto molto Valentino anche se non ci siamo simpatici. Al cuore non si comanda“. Dopo il ritiro di Valentino Rossi potremmo dunque assistere a qualche grande colpo di scena, un pò come tra James Hunt e Niki Lauda. I due, prima acerrimi nemici, divennero buoni amici che spesso si frequentavano fuori dalle piste. Nella vita e nello sport, nulla è mai scontato.