Mick Schumacher, arriva la clamorosa richiesta alla F1: tifosi in delirio

Il giovane Mick Schumacher ha fatto una richiesta particolare al Circus, e la cosa farebbe molto piacere ai sostenitori di tutto il mondo.

Mick Schumacher (Getty Images)
Mick Schumacher (Getty Images)

La stagione d’esordio per Mick Schumacher in F1 si è appena conclusa. Il tedesco, a causa di una Haas davvero molto deficitaria, non è mai andato in zona punti, restando sempre ben oltre la top ten. Il figlio del Kaiser di Kerpen si è fatto notare in un paio di occasioni, nello specifico in Francia ed in Turchia, per aver agguantato la Q2, rifilando un paio di secondi al compagno di squadra Nikita Mazepin.

Nonostante il mezzo tecnico nettamente inferiore alla concorrenza, il campione di Formula 2 2020 ha fatto capire che qualcosa di buono, in quel piede, c’è eccome, a dispetto di quanto sostengono gli scettici. Purtroppo, Mick ha anche una statistica piuttosto negativa, essendo colui che, con oltre quattro milioni di euro, ha causa il maggior numero di danni alla sua squadra con incidenti ed errori.

Di certo, una cosa simile non fa bene alla Haas, team che non naviga nell’oro, ma che ha puntato molto sulle regole 2022 senza sviluppare la macchina dell’anno appena concluso. Dal canto suo, Mick Schumacher spera di poter finalmente avere un mezzo competitivo, per far vedere a tutti di cosa è capace. Non sarà un fenomeno assoluto come Max Verstappen e Lewis Hamilton, ma ha già fatto capire che qualcosa di molto interessante è in grado di farlo vedere.

F1, il dramma di Adrian Newey: l’ingegnere ha rischiato di morire

Mick Schumacher, ecco la richiesta al Circus

Come ben sappiamo, Mick Schumacher ha guidato più volte le monoposto di suo padre per diversi eventi dimostrativi: nel 2019, ad Hockenheim, scese in pista con la Ferrari F2004, stessa cosa poi fatta anche al Mugello l’anno dopo. In entrambi i casi, il pubblico venne deliziato dal meraviglioso V10 della vettura di Maranello, che vinse 15 gare su 18 in quel campionato.

Un altro run molto apprezzato venne effettuato dal tedeschino nel 2017, quando, sul tracciato di Spa, girò con la Benetton B194 prima della gara. Si tratta della vettura che, nel 1994, diede il primo mondiale a Michael, dopo il famoso contatto con Damon Hill e la sua Williams nel gran finale di Abu Dhabi.

Mick Schumacher ha recentemente girato a Silverstone anche con la Jordan 191 del 1991, quella con cui suo padre debuttò a Spa. A proposito di questo test, il pilota della Haas ha fatto una particolare richiesta al mondo della F1, in un’intervista riportata da “Speedweek.com“.

Fernando Alonso prova la MotoGP: la sua reazione è incredibile

Personalmente, è stato pazzesco riportare in pista quel bolide risalente a 30 anni fa. Per me è stata la prima esperienza di guida su una F1 con cambio ad H, ed ancora oggi sono senza parole se ripenso a quella giornata. Per me è stato uno spasso, e non riesco ad immaginare quanto può essere stato favoloso correre con queste monoposto in quegli anni, contro piloti leggendari e su piste vecchio stile. Poi c’è la questione rumore, e questo motore suonava come un violino. Mi piacerebbe molto che gli organizzatori tornassero a puntare sui motori aspirati“.