Dramma Milan, ne hanno perso un altro: si teme un lungo stop

Arriva un’altra tegola sul Milan che già aveva l’infermeria piena. A questo punto il mister Stefano Pioli dovrà fare di necessità virtù.

Milan (AdobeStock)
Milan (AdobeStock)

Paura in casa Milan. Se c’è una cosa in cui i rossoneri non possono dirsi fortunati è il ruolo del portiere. Prima Gigio Donnarumma va via a zero e poi, quando il Meazza rossonero pare averlo dimenticato, la tegola.

Se la Roma dovrà fare a meno del suo attaccante, il Milan invece, non potrà avere per un po’, il suo portiere titolare. Purtroppo per Pioli però, la situazione del portierone francese è ben più complicata ed addirittura potrebbe far pensare alla società milanese, un intervento sul mercato.

Milan senza Maignan per diversi mesi

Torniamo indietro di qualche settimana. Mike Maignan, che aveva affidato a Twitter le sue belle parole contro il razzismo di cui è stato vittima, si è portato dietro un infortunio che risale alla trasferta di Champions League contro il Liverpool. Contro la Juventus, per il portiere francese c’è stato un riacutizzarsi del dolore che ha costretto lo staff milanista a monitorare la situazione. Oggi, il ventiseienne si sottoporrà ad un’artroscopia e poi resterà fermo per parecchio tempo.

L’intervento alle articolazioni infatti, rischia di far saltare a Mike Maignan, anche dieci settimane di attività. I tempi di recupero precisi sono sempre difficili da prevedere in casi come questi, dove tutto è dato dalla reazione del fisico dell’atleta, ma difficilmente i rossoneri, questo è facile da ipotizzare, avranno il loro portiere titolare prima di due mesi.

LEGGI ANCHE>>> Donnarumma, il gesto ruffiano che nessuno ha notato: pronto un nuovo trasferimento? (VIDEO)

Voci di mercato quindi, vedrebbero la società del Gruppo Elliot, alla ricerca di un estremo difensore da affiancare subito a Ciprian Tatarusanu, che intanto diventa titolare. Ed il nome caldo è inevitabilmente quello di Antonio Mirante, restato senza squadra dopo il mercato estivo. Intanto, il portiere romeno sarà certamente titolare nel prossimo week-end contro il Verona e molto probabilmente, lo sarà anche nel big match con la Roma e nel derby contro l’Inter del 7 novembre.