Marc Marquez, ora è allarme: l’inquietante retroscena di Pol Espargaro

Il pilota spagnolo, Aleix Espargarò, si espresso in modo eloquente sul connazionale. Lo stato di salute di Marc Marquez è avvolto da un velo di mistero.

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

A Portimao c’è una assenza che fa rumore, Marc Marquez non prenderà parte al penultimo Gran Premio della stagione. A causa di una commozione celebrale rimediata sulla moto da cross, il pilota della Honda ha dato forfait. Il vincitore delle ultime due gare di MotoGP sembra vittima di un calvario senza fine. Dopo un periodo lunghissimo lontano dalle piste, a seguito del drammatico incidente di Jerez, sembra che per lo spagnolo non vi sia pace.

Dopo la vittoria a Misano, il Cabroncito è caduto in una sessione d’allenamento con la sua moto da cross. Ha sbattuto la testa e i medici hanno preferito evitare ogni rischio in vista del Gran Premio. Per il catalano è iniziato un altro periodo lontano dalla MotoGP, non essendo chiaro il tempo di recupero. Inizialmente sembrava scontata la sua partecipazione all’ultima tappa a Valencia, ma oggi questa ipotesi pare non essere più certa.

Al posto di Marquez, nelle Algarve correrà Stefan Bradl che aveva sostituito il centauro nel corso della stagione 2020. L’ex campione del mondo di Moto2 conosce benissimo la Honda e sarà costretto a rimpiazzare lo spagnolo nella gara di Portimao, come accaduto anche per le prime due corse della stagione.

La preoccupazione di Espargarò su Marc Marquez

Tra i piloti che hanno palesato delle forti perplessità sulle condizioni attuali dell’otto volte campione del mondo spagnolo c’è Aleix Espargarò. Il centauro dell’Aprilia è molto preoccupato per le condizioni dello spagnolo e teme che il comunicato dell’HRC non riporti le condizioni effettive del Cabroncito.

“Nessuno ha informazioni precise su come sia avvenuto l’incidente di Marc Marquez. Quindi dobbiamo credere che si tratti solo di una commozione cerebrale perché la caduta non è avvenuta nell’ultimo Gran Premio – ha annunciato Espargarò in conferenza – forse Marc ha anche un braccio rotto. Normalmente uno come lui farebbe di tutto per guidare. Tutti lo sanno. Non so se ‘commozione cerebrale’ è davvero il termine giusto. Penso che sia qualcosa di peggio”.

Il pilota dell’Aprilia non ha tutti i torti. Dopo due gare consecutive sul gradino più alto del podio, il fenomeno di Cervera aveva l’obiettivo di chiudere la stagione al top. Ogni chilometro in più in pista rappresentava per Marc un passaggio fondamentale in vista della prossima stagione. Qualora fosse stata una banale caduta, il pilota della Honda avrebbe confermato, immediatamente, la sua partecipazione almeno all’ultima tappa del campionato del mondo 2021.

LEGGI ANCHE >>> Marco Simoncelli: c’è la data per uno splendido omaggio alla sua vita

L’assenza di Marc Marquez dalle piste rappresenterà una occasione per gli altri piloti per ottenere un bel risultato sul tracciato portoghese. Tra i rider che potranno ottenere un vantaggio c’è anche Aleix che a tal proposito ha dichiarato: “Saranno due fine settimana importanti per me. Sarà complicato finire sesto nel mondiale, ma non è impossibile. La differenza non è molta e per questo motivo continuiamo a credere in noi stessi”. La sesta posizione, al momento, è occupata proprio da Marc Marquez che non marcherà punti in questo weekend.