MotoGP, il dolce pensiero di Pecco Bagnaia a Marco Simoncelli

Il pilota della Ducati, Pecco Bagnaia, ha fatto una grandissima qualifica quest’oggi a Misano e ha dedicato un pensiero speciale al Sic.

Pecco Bagnaia (Getty Images)
Pecco Bagnaia (Getty Images)

Pecco Bagnaia scatterà dalla pole position nel GP dell’Emilia-Romagna ed è al settimo cielo. Il torinese ha fatto un giro record a Misano e si è preso la prima posizione, davanti al suo compagno di squadra Jack Miller.

La Ducati ha dominato sul tracciato romagnolo, dimostrando di andare forte sull’asfalto viscido. Luca Marini ha approfittato delle difficili condizioni per strappare il terzo miglior crono che completa una prima fila tutta Ducati.

Le emozioni di Pecco Bagnaia

Pecco Bagnaia a caldo ha dichiarato ai microfoni di Sky: “Sono contento, essere in pole qui è meraviglioso. Non è stato facile, stamattina ho faticato ma in queste condizioni ho fatto tanti giri. Siamo molto veloci, sono molto contento. Oggi è stata dura, ma la moto andava da Dio”.

La Ducati ha dimostrato di essere la moto da battere. Pecco Bagnaia avrà una grande occasione, considerando la posizione di partenza di Fabio Quartararo. Il francese della Yamaha partirà quindicesimo e ha palesato uno scarso feeling con la moto giapponese nel corso dell’intero weekend. Nella lotta al titolo, sono 52 i punti di vantaggio di Quartararo sul talento italiano. Non sarà facile rimontare lo svantaggio, ma Pecco per ora ha fatto il massimo. Domani ha un solo risultato possibile ossia la vittoria.

Su Marco Simoncelli, il ducatista ha dichiarato: “Io non ho avuto la fortuna di poter conoscere Marco, ma è sempre bello sentirne parlare. Mi sarebbe piaciuto conoscerlo, perché era una bellissima persona”.

LEGGI ANCHE >>> Incidente per Marquez: guaio per lui in qualifica (VIDEO)

Oggi sono dieci anni esatti dalla scomparsa di Marco Simoncelli. Pecco Bagnaia ha avuto un pensiero anche per Valentino Rossi che è arrivato al suo ultimo GP italiano. Il pole man è convinto che il dottore “si sta godendo ogni giro a Misano”.