Napoli, clamoroso: contro la Juventus può esordire in Serie A

La tifoseria del Napoli e quella della Juve, attendono il big match, ma potrebbe esserci una clamorosa sorpresa per i partenopei.

Davide Marfella (Fonte foto: web)

Si allena con due portieri nazionali. Il primo è un ex Arsenal e copre la porta della Colombia: David Ospina, l’altro è fresco campione d’Europa con gli Azzurri: Alex Meret. Purtroppo però, quest’ultimo ha subito molti infortuni negli anni, nonostante la giovane età, ed ancora una volta ha dovuto lasciare il suo Napoli, in altre mani.

Il portiere di cui parliamo, è Davide Marfella, 21 anni. Forse, le mani in cui Meret lascerà la sua porta per il prossimo week-end, sono proprio le sue. Il ragazzo di Pozzuoli, 182 centimetri, ha parato per gli azzurri, solo nelle giovanili ed attende ancora il suo esordio in Serie A.

Esordio in Serie A contro la Juve per il giocatore del Napoli: il precedente

L’esordio in Serie A contro la Juventus non è poi così facile da gestire, specie in un campo caldo come il ‘Maradona’, dove è facile sentire il peso di un pubblico che vuole vincere e fa di tutto per appoggiarti. Sarà sicuramente così per il ventunenne, qualora dovesse scendere realmente in campo, sabato 11 contro i bianconeri. Tra l’altro Marfella, conoscerà già la sua tifoseria, lunedì 6 in amichevole contro il Benevento. Basterà?

Ma cosa fa pensare che non possa esserci regolarmente Ospina in porta contro la squadra di Allegri, che intanto oggi ricorda il suo Gaetano Scirea? Due punti. Il primo è che il colombiano tornerebbe dagli impegni nazionali, la notte prima della gara, praticamente a pochissime ore dall’ingresso in campo. Il secondo, preoccupa davvero Spalletti e cioè che proprio in nazionale, il portierone stanotte, ha subito una bella botta contro la Bolivia, che gli ha fatto concludere il match zoppicando.

Leggi anche>>> La Superlega torna di moda: ecco il piano per rimetterla in piedi

Marfella ha già giocato qualche partite con la maglia del Bari, nelle scorse stagioni. Ha quindi esordito effettivamente tra i professionisti, ma la Serie A, quella come detto, non l’ha conosciuta. Un dato incoraggiante. Uno dei portieri più amati dalla tifoseria napoletana, esordì proprio con i bianconeri. Pino Taglialatela infatti, prima di diventare ‘Batman’, entrò in campo a 21 anni proprio a Torino, per l’infortunio a gara in corso di Giovanni Galli. Era il 6 gennaio 1991, per capirci, Davide Marfella sarebbe nato solo 8 anni dopo.