Petrucci scherza e deride la Juventus alla Dakar: guardate cosa ha detto

Danilo Petrucci sta correndo una magica Dakar in sella alla sua KTM. Il ternano ha trovato il modo di scherzare anche sulla Juventus.

Petrucci (GettyImages)
Petrucci (GettyImages)

Dopo una settimana di gara, la Dakar è arrivata al giro di boa. Danilo Petrucci si gode un’esperienza sin qui eccezionale, che lo ha portato anche a vincere la quinta tappa, disputata il sei gennaio, nel giorno dell’Epifania. Il rider ternano si è imposto sui 365 chilometri del primo anello di Riyadh in sella alla sua KTM, entrando anche nella storia.

L’ex Ducati è infatti il primo pilota della MotoGP ad aver vinto una tappa del raid più famoso del mondo, cosa che lo ha portato ad una reazione di gioia incontenibile. Sui social, subito dopo aver appreso la notizia della penalità rifilata a Toby Price che gli ha consegnato la vittoria, l’umbro aveva fatto sapere: “Sto piangendo come un bambino, non riesco a scrivere“.

Evidentemente, nel mondo delle corse non si è mai troppo esperti per non commuoversi ad un risultato del genere, che era del tutto inaspettato visto che si tratta della sua prima esperienza assoluta alla Dakar. Un peccato che la corsa La sfortuna è poi tornata a colpire Petrucci nella sesta tappa, dove, a causa di una caduta, ha rimediato una brutta ferita al gomito. Il risultato? Il rider della KTM si è dovuto far mettere cinque punti al braccio sinistro, ma nulla potrà cancellare la sua impresa di giovedì.

Dakar, che trionfo per Danilo Petrucci: l’ex MotoGP fa la storia!

Petrucci, arriva l’ironia sulla Juventus

I piloti italiani sono famosi per il loro legame con le squadre di calcio, e sono soliti fare riferimenti a quello sport per paragoni con la loro disciplina. Danilo Petrucci non ha esitato a scherzare sulle difficoltà della Juventus, che non è riuscita ad andare oltre ad un pareggio fissato sull’1-1 contro un Napoli dilaniato dalle positività al Covid.

La giornata odierna segna il riposo per i protagonisti della Dakar, che dopo una settimana estenuante possono godersi un minimo di relax prima delle battute finali. Danilo, sul suo profilo Instagram, ha pubblicato una video-intervista, in cui ha commentato gli aspetti più insidiosi della gara, scherzando anche sulla sua caduta.

Chi è Danilo Petrucci? Età, carriera, altezza e presenze del pilota KTM

Quando sono scivolato ho calcolato male la quantità di sabbia presente a terra, e sono volato in aria. La navigazione è stata molto difficile, una giornata di m**** insomma. Una volta tornato al bivacco ho mangiato tanta pasta e mi sono dovuto far mettere dei punti sul braccio, ben cinque. Ora ho più punti della Juventus, ma la corsa è davvero durissima. Mi sembra di essere sulla moto da due anni e passa. Vai a dormire alle 19:30 ed alle 3 di notte sei già sveglio, ho le vesciche alle mani. Sapevo fosse durissima ed infinita, ma non immaginavo così pesante“.