Che fine ha fatto David Coulthard? Ecco cosa fa oggi l’ex McLaren

L’ex pilota della McLaren, David Coulthard, ha compiuto cinquanta anni nel 2021 ed è stato il teammate del bicampione del mondo Mika Hakkinen.

David Coulthard (Getty Images)
David Coulthard (Getty Images)

Il driver britannico è stato un grande protagonista del circus a cavallo tra la fine degli anni ‘90 e gli inizi delle stagioni del nuovo millennio. Nel 2001 è stato anche vicecampione del mondo, arrivando alle spalle di Michael Schumacher in classifica piloti. Nelle categorie minori, il nativo di Twynholm si dimostrò un fulmine in pista e bruciò le tappe. Dopo aver vinto il titolo di campione di Scozia sui kart, esordì in Formula Ford nel 1988. Un grave incidente alla gamba pregiudicò i suoi primi trionfi nelle categorie a ruote scoperte, ma dopo essersi completamente ripreso dalla frattura alla gamba, fu attenzionato dalla McLaren.

La prima volta che lo scozzese salì su una freccia d’argento fu per un test privato in cui mise in mostra le sue doti velocistiche. Corse poi in Formula 3, sfidando in una lotta punto a punto Rubens Barrichello per la vittoria finale. Arrivò alle spalle del brasiliano, ma si aggiudicò il prestigioso GP di Macao. Ormai maturo per la massima categoria del Motorsport, debuttò nel 1994 alla Williams. L’improvvisa morte di Senna nel GP di San Marino gli diede la possibilità disputare diverse gare. Gli bastarono pochi Gran Premi per conquistare il suo primo podio in F1 in Portogallo.

Lewis Hamilton, sapete perché si chiama così? La storia è incredibile

La carriera di David Coulthard

Al secondo anno in F1 arrivò al terzo posto della graduatoria mondiale, vincendo anche la sua prima gara sul circuito di Estoril. Il classe 1971 a quel punto esaudì il suo desiderio di correre per la McLaren. Dopo anni deludenti, David riuscì ad ottenere ottimi risultati, arrivando in tre annate al terzo posto della graduatoria mondiale. Nel 2001 il suo miglior piazzamento al secondo posto, alle spalle di Schumi. Fu una spalla importante per Mika Hakkinen in anni infuocati, levandosi la soddisfazione di vincere in carriera, complessivamente, 13 gare.

McLaren, rivoluzione per il 2022: la F1 non sarà più la stessa (FOTO)

Dopo aver chiuso l’esperienza nel team di Woking, l’esperto driver scozzese fu ingaggiato dalla Red Bull Racing. Salì sul podio in due circostanze, concludendo la sua lunga carriera nel circus nel 2008. Coulthard è diventato un esperto commentatore per la TV inglese. Analizza la F1 e spesso, da inviato in circuito, intervista anche i protagonisti in pista. Nel 2018, inoltre, è diventato portavoce e membro del board delle W Series.