Quanto guadagna Luca Cordero di Montezemolo? La cifra è da infarto

Quanto guadagna Luca Cordero di Montezemolo? I faraonici introiti dell’imprenditore, ex presidente della Ferrari S.p.A.

Luca Cordero di Montezemolo (Getty Images)
Luca Cordero di Montezemolo (Getty Images)

Luca Cordero di Montezemolo è come noto, un politico ed imprenditore italiano, nato a Bologna. Ma ciò che lo ha reso famoso agli occhi degli sportivi, è stato il suo lungo passato in Ferrari. Proprio lui, ha raccontato un incredibile retroscena su Michael Schumacher, e chissà quanti retroscena ancora conosce, avendo rivestito diversi ruoli a Maranello.

Pensare che entrò in Ferrari nel lontanissimo 1973 come vice di Enzo Ferrari per quanto riguarda il settore corse. Poi, l’imprenditore è stato presidente della Ferrari S.p.A. e della Ferrari N.V., amministratore delegato, fondatore e presidente della società Nuovo Trasporto Viaggiatori e vicepresidente di Unicredit. Ed ancora, presidente della FIEG, presidente della Confindustria, della Fiat e di Maserati. È stato anche presidente di Alitalia e del comitato promotore della candidatura di Roma a città organizzatrice dei Giochi estivi del 2024. Da aprile 2018 è presidente di Manifatture Sigaro Toscano S.p.A. ed è ancora oggi presidente del Consiglio di Amministrazione di Telethon.

Quanto guadagna quindi Montezemolo?

Impossibile sapere quanto guadagna annualmente, il famoso ex ferrarista, viste le tante cariche che ancora oggi riveste. Nel 2013, fu calcolato che da consigliere Fiat e presidente della Ferrari, abbia guadagnato compensi in un anno, di circa 5,5 milioni di euro. Quando andò via dalla Rossa, si dice abbia percepito, tenetevi forte, 27 milioni di buoniscita.

Ma quando era presidente di Charme Management, deteneva anche il 50% delle azioni societarie e più o meno nello stesso periodo dell’addio al cavallino, gli toccarono anche ampie fette del super dividendo distribuito dalla società. Una volta ceduta, questa ebbe un utile da dividere in diverse parti, di 243 milioni di euro, di cui quindi praticamente la metà, sarebbe dovuta entrare direttamente nelle casse del cavaliere.

LEGGI ANCHE>>> Ferrari, c’è un clamoroso ritorno a Maranello: tifosi in delirio

Credete che un uomo della sua caratura, in cuor suo non sia soprattutto tifoso della sua ex fiamma, la Ferrari? Leggete cosa fece nel 2010. Intanto, continuando a parlare di stipendi e patrimonio, come già detto è molto difficile riuscire a trovare una cifra esatta, per quanto riguarda un imprenditore di così alta importanza, ma per farsi ancora qualche conticino, potremmo leggere i dati della Corte dei conti, nel triennio 2002-2005. Nel 2006, registrò un reddito di più di 7,3 milioni di euro.