Quartararo, assist alla Ducati: può spingere Marquez a Borgo Panigale

Fabio Quartararo e la Honda potrebbero unirsi qualora l’iridato fosse scontento della Yamaha. Ducati e Marquez insieme? Mai dire mai.

Fabio Quartararo (Getty Images)
Fabio Quartararo (Getty Images)

Il mercato della MotoGP è pronto ad infiammarsi nei prossimi mesi. Il campione del mondo Fabio Quartararo è uno dei piloti più chiacchierati, visto che alla terza stagione nella top class ha già messo le mani sul titolo iridato in sella alla Yamaha. L’impresa di “El Diablo” è stata notevole, dal momento che la casa di Iwata non portava a casa alcun titolo dal lontano 2015 con Jorge Lorenzo.

Dopo due anni di apprendistato al team Petronas, il francese è passato al team factoy, divenendo il primo rider della sua nazionalità ad imporsi nella classe di riferimento del Motomondiale. Un risultato eccezionale, per un talento che sembrava essersi plafonato negli anni in Moto3 e Moto2, ma misteriosamente tornato al top dal 2019 a questa parte.

Quartararo ha vinto il titolo grazie al suo talento più che alla moto, dal momento che la Yamaha è incappata in una seconda parte della stagione a dir poco deludente. Dopo il successo del transalpino a Silverstone, sono arrivate quattro vittorie per la Ducati di Pecco Bagnaia e due per la Honda di Marc Marquez nelle ultime sei uscite del campionato.

Alla Yamaha manca la velocità sui rettilinei, come evidenziato da Fabio stesso in un’intervista pubblicata circa un mese fa. Questo rende impossibili i tentativi di rimonta, ma peggiora le performance anche in qualifica. Sulla top speed, la Ducati ha sempre fatto scuola, ma anche la Honda è cresciuta nell’ultimo biennio.

Dall’Igna ci crede: può essere Miller il pilota da titolo in Ducati

Quartararo, ecco perché potrebbe andare in Honda

I dubbi di Fabio Quartararo sono sempre più importanti, anche se il contratto lo vede ancora legato alla Yamaha per la stagione 2022. Lin Jarvis, il gran capo del team factory, ha più volte esplicitato la sua volontà di rinnovare i contratti ad inizio anno, per evitare brutte sorprese attorno alla metà del campionato.

Il manager di Fabio ha ribadito diverse volte che sul piatto ci sono almeno due offerte, ed il rider francese vuole vedere i progressi della moto prima di firmare un rinnovo. Nelle ultime ore, si stanno avviando dei contatti tra la Honda ed il neo-campione del mondo, nel caso in cui Marc Marquez non dovesse recuperare alla perfezione dagli infortuni e dalla diplopia.

E qui potrebbe spuntare un’ipotesi affascinante ed a dir poco assurda: e se la Ducati ne approfittasse per portare a Borgo Panigale proprio lo spagnolo di Cervera? Qualora Quartararo andasse in Honda, è facile immaginare che l’otto volte campione del mondo possa partire verso altri lidi.

Marquez, Alex svela quando tornerà Marc: adesso c’è la data

La casa italiana ha tentato più volte di acquistare l’iberico, ma i giapponesi non hanno mai mollato l’osso, cosa che in questa occasione potrebbe finalmente avvenire. Al momento sono tutte suggestioni, ma un eventuale passaggio di Fabio alla corte di Albert Puig potrebbe scatenare un effetto dominio incredibile. E le rivoluzioni sarebbero enormi con conseguenze su tutto il paddock del Motomondiale del futuro.