Reggiani distrugge Valentino Rossi: la stoccata è pazzesca

Il ritiro di Valentino Rossi ha fatto molto discutere, e Loris Reggiani ha gettato benzina sul fuoco. Ecco cosa ne pensa l’ex pilota.

Valentino Rossi (GettyImages)
Valentino Rossi (GettyImages)

Dall’addio di Valentino Rossi alla MotoGP è trascorso un mese, ma il nove volte campione del mondo è continuo oggetto di interviste ed opinioni degli addetti ai lavori. Il Motomondiale dovrà andare avanti senza la sua icona, colui che l’ha reso famoso in ogni angolo del mondo grazie alle sue imprese sportive ed alla sua genuinità.

Come dichiarato dal “Dottore” in persona in una recente intervista con Guido Meda, la sua vittoria più grande è stata quella di far appassionare tantissime persone, rendendo popolare uno sport di nicchia. Il motociclismo è oggi una delle discipline più seguite, ma senza il pilota di Tavullia le cose potrebbero cambiare.

Valentino Rossi era la MotoGP per gli italiani, anche se i piloti di talento oggi non mancano. Il tandem composto da Pecco Bagnaia e la Ducati fa sognare, ma tanti giovani terribili come Enea Bastianini e Luca Marini, senza dimenticare Franco Morbidelli, sono pronti per continuare la tradizione italiana.

In molti si chiedono come sarà il Circus delle due ruote senza il pesarese. Un colpo basso è arrivato poco tempo fa da Albert Puig, boss della Repsol Honda HRC, che disse senza troppi problemi: “Non è una tragedia, la MotoGP andrà avanti anche senza di lui“. Ovviamente, così sarà, ma in molti hanno storto il naso di fronte alla pubblicazione dell’entry list dove non è presente lo storico #46, per la prima volta dopo oltre due decenni.

Valentino Rossi, quando nasce la figlia? La Novello svela tutto

Valentino Rossi, Loris Reggiani lancia la stoccata

Tra coloro che hanno espresso un parere sul ritiro di Valentino Rossi e sul futuro del motociclismo senza di lui c’è Loris Reggiani, ex rider di grande esperienza che ha all’attivo un titolo di vice-campione della 250 nel 1992 con l’Aprilia. Il forlivese è ricordato anche per le storiche telecronache al fianco di Guido Meda su Italia 1, con cui ha formato una delle coppie più acclamate del giornalismo sportivo italiano.

In un video pubblicato su YouTube dal “Corriere di Cesena e Romagna“, l’ex rider ha dichiarato: “Siamo già abbastanza abituati, purtroppo sono un paio di anni che lui non si vede sul podio. Nel 2021 era già stato un mondiale senza Valentino, ora non ci sarà fisicamente e vedremo se i telespettatori caleranno come tutti pensano. Io credo che alcuni non seguiranno più il Motomondiale, ma non saranno poi così tanti“.

Marquez, Alex svela quando tornerà Marc: adesso c’è la data

Valentino Rossi ha lasciato la MotoGP, ma tanti italiani saranno presenti in pista. Tuttavia, secondo Reggiani nessuno di loro emulerà il “Dottore” dal punto di vista mediatico: “Non credo che succederà, ma non solo i piloti italiani. Pensavo che Marquez sarebbe potuto esserlo, ma quanto fatto nel 2015 lo ha devastato a livello di tifosi. I piloti che vanno forte in questo momento sono il contrario di Valentino, a livello di personalità. Quartararo è buono e timido, e mi verrebbe da dire che non può andare forte in moto guardandolo. Sono tutti umili ma velocissimi, ed io non credevo fosse possibile. Hanno sfatato un mito“.