Rivelazione di Leclerc: tutta la verità sul rapporto con Verstappen

Charles Leclerc e Max Verstappen hanno dimostrato di essere due grandi piloti, ma la loro rivalità inizia da tanti anni quando erano giovani.

La rivalità tra Charles Leclerc e Max Verstappen è stata visibile e chiara a tutti già da diversi anni, con il monegasco che già l’anno scorso ha dimostrato di essere decisamente più amichevole con Lewis Hamilton piuttosto che con l’olandese e per questo motivo i due sono tornati su una loro possibile vecchia rivalità che ha reso così sempre più grande il loro astio reciproco.

Verstappen Leclerc F1 (Ansa Foto)
Verstappen Leclerc F1 (Ansa Foto)

Vivere nello stesso periodo di due campionissimi come Max Verstappen e Charles Leclerc è sicuramente un grande privilegio per tutti i tifosi della F1, tanto è vero che con due della loro caratura si può tranquillamente affermare che il 1997 è un anno davvero magico per tutti gli appasionati.

Per questo motivo è stato chiaro come molti abbiano notate che tra i due ci siano state molte difficoltà nel trovare un rapporto che potesse essere conciliante, anche perché entrambi hanno sempre visto la vittoria come l’unico traguardo possibile, ecco dunque che la rivalità è cresciuta a tal punto da portare i due quasi a odiarsi come ha affermato di recente Charles Leclerc.

“E’ sempre stato molto equilibrato, soprattutto nelle categorie juniores. Nel kart, ricordo che eravamo lui o io ed è per questo che a un certo punto ci odiavamo, perché tante volte non andava a finire nel migliore dei modi”.

In questo modo il monegasco definisce il suo grandissimo rivale, spiegando infatti come la sua presenza sia sempre stata molto ingombrante e con due campionissimi del genere era normale che qualsiasi lotta al vertice si limitasse a quei due ragazzini che nel tempo sono cresciuti ma non hanno perso la voglia di vincere a destra e a manca.

Leclerc parla di Verstappen:”Ora siamo maturati”

Quando si è ragazzi non si riesce mai a capire se questo mondo dei motori possa essere visto unicamente come una passione, oppure si possa trasformare a tutti gli effetti in una professione, ecco dunque che Charles Leclerc e Max Verstappen se le sono date di santa ragione fin da quando erano giovanissimi, ma la situazione è fortunatamente cambiata di recente.

Siamo maturati molto, siamo molto più grandi, anche se abbiamo ancora 25 anni, cioè siamo abbastanza giovani. In quel periodo c’erano episodi che ci facevano odiare, ne sono certo, in alcune occasioni, ma poi cresci, ovviamente abbiamo entrambi realizzato uno dei nostri sogni che era quello di arrivare in F1, e a quel tempo era solo un sogno, tutto sembrava impossibile, ma ora è fantastico, ora stiamo combattendo in Formula 1 e c’è molto rispetto reciproco”.

Leclerc dunque ha smorzato sempre di più i toni di una rivalità che però si è solo attenuata per quanto riguarda le parole, dato che non vi è dubbio alcuno che il monegasco e l’olandese sono ancora oggi molto in contrasto tra di loro, in particolar modo in questa stagione e basta vedere quello che stanno dimostrando nel corso del Mondiale.

Charles primo e Max secondo, un qualcosa che si è già visto tantissime volte in passato e che ha permesso di creare già due miti, con l’olandese che ha già vinto il primo Mondiale e chissà se ora toccherà anche al suo compagno di merende.