Per quale squadra tifa Lewis Hamilton? Non vince da tempo

Anche il colosso della Formula1, Lewis Hamilton si è fatto prendere dalla passione per il calcio: sapete lui per chi fa il tifo?

Lewis Hamilton (Getty Images)
Lewis Hamilton (Getty Images)

Quasi tutti i piloti tra F1 e Motomondiale, si sono lasciati prendere dall’amore per un altro sport, quello forse più popolare al mondo: il calcio. E per un ragazzo nato in Europa, soprattutto in Inghilterra, dove c’è una gran tradizione calcistica, come Lewis Hamilton, era impossibile tenersi fuori.

La notizia della penalità che gli toccherà in Brasile, rischia di spegnere del tutto le speranze per il quinto Mondiale consecutivo, ma probabilmente il campione nato a Stevenage, potrà consolarsi proprio con il calcio, una volta terminata la stagione dei motori. Ecco come mai.

Hamilton ha una passione tutta inglese

Tenendovi per un attimo con il fiato sospeso, possiamo dire che la squadra tifata dal numero 44 della F1, dista al momento soltanto 6 punti, dalla vetta della classifica. In questo modo, sta cercando una vittoria finale che manca dal lontano 2004. In quale campionato? La Premier League inglese, ovvio.

Sì, perché contrariamente a Fabio Quartararo, che pur essendo francese tifa un’italiana, Hamilton rispetta le tradizioni, come quasi tutti i colleghi che corrono nelle monoposto della F1. Il classe ’85, tifa infatti per l’Arsenal. Negli anni quindi, ne avrà visti di campioni ed anche di vittorie, ma ora i Gunners rischiano di fare la fine della classica nobile decaduta.

LEGGI ANCHE>>> Che squadra tifa Giancarlo Fisichella? Era inevitabile per lui

La stagione in corso però, per ora lascia un barlume di speranza, e magari terminato il Mondiale sulle 4 ruote, l’inglese potrà andarsi a godere le nuove leve direttamente all’Emirates, come ha spesso fatto in passato. In diversi frangenti, il trentaseienne ha anche rilasciato dichiarazioni dove parlava di calcio ed ovviamente, dei suoi Gunners. E tra i racconti del pilota britannico c’è anche un invito che gli fa onore: Arsene Wenger gli chiese di allenarsi con la sua squadra.