Dovizioso ammette tutto su Valentino Rossi: “Con lui è impossibile”

Il ritiro di Valentino Rossi ha condotto molti piloti ad esprimersi su di lui. Ecco cosa ne pensa un altro rider italiano suo rivale.

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

Il Natale è ormai alle porte, e sarà il primo da ex pilota MotoGP per il grande Valentino Rossi. Il “Dottore” sta trascorrendo le proprie vacanze a Madonna di Campiglio, all’insegna del relax e del divertimento. Dopo il piccolo spavento causato dal ricovero del padre nel reparto di neurologia nel nosocomio “Marche Nord”, il nove volte campione del mondo ha tirato un sospiro di sollievo ed è tornato tra i suoi cari.

Assieme a lui c’è Francesca Sofia Novello, che lo renderà padre in primavera, il fratello Luca Marini e la sua fidanzata Marta Vincenzi. Il pilota di Tavullia si sta godendo gli ultimi giorni di relax prima di partire alla volta di Abu Dhabi, dove lo attende la 12 Ore del Golfo che dovrà correre l’8 gennaio. Assieme a lui ci sarà proprio il suo fratellino e l’amico storico Alessio UccioSalucci, in una gara da correre su una Ferrari 488 GT3 del Kessel Racing.

Sulle auto Gran Turismo, Valentino Rossi ha tanta voglia di divertirsi ed imparare, per cercare di puntare al sogno 24 ore di Le Mans. Nel 2023, la Ferrari tenterà l’assalto alla maratona francese in classe Hypercar, ed il “Dottore” non ha fatto mistero della sua volontà di disputare quella corsa.

Nel frattempo, a parlare della sua carriera ci ha pensato un altro gran rider italiano, che corrisponde al nome di Andrea Dovizioso. Il forlivese, che dovrà ricostruire la sua vita sportiva dopo l’addio alla Ducati, ha usato parole al miele verso il nove volte campione del mondo, che secondo lui era “impossibile da copiare“.

Dramma in MotoGP, l’ex rider: “Ho pensato al suicidio”

Valentino Rossi, che complimenti da Dovizioso

Tra Valentino Rossi ed Andrea Dovizioso non c’è mai stato un amore incondizionato, e nenache questa grande amicizia. I due hanno condiviso alcune gare in questo 2021 nel team Yamaha Petronas, dove il “Dovi” è corso per sostituire Franco Morbidelli nelle ultime tappe del campionato.

Le più belle sfide tra i due italiani ce le ricordiamo quando uno era in Yamaha ufficiale e l’altro in Ducati, e spesso e volentieri è volata anche qualche bella sportellata. In un’intervista concessa a “Motorsport-Total.com“, Andrea ha parlato del nove volte campione del mondo, sottolineandone le strepitose qualità di guida.

Con Valentino Rossi non ho mai passato troppo tempo insieme in questi anni. Ho spesso seguito quello che faceva lui perché sapevo che fosse fortissimo, ma non l’ho mai copiato. Lui era il mio idolo, cercavi di imparare quello che faceva, ed i piloti italiani si ispiravano tutti a lui cercando di riprendere il suo stile di guida. Ma copiarlo, ripeto, era impossibile, un talento del genere è impossibile da copiare. Se vuoi batterlo non è il piano migliore, devi seguire il tuo cammino e puntare sulle tue potenzialità“.

Chi è il fratello di Valentino Rossi? Anche lui corre in MotoGP

Riguardo alla carriera del pesarese, Dovizioso non si è astenuto da un accurato commento: “La sua vita di pilota è stata incredibile, ed è fantastico pensare che ho potuto viverla così da vicino correndo accanto a lui. Sono contento di aver vissuto questi anni di MotoGP, ha ispirato tanta gente a seguire questo sport ed è stata una fortuna. La cosa più bella di Vale è la personalità, è straordinario dal punto di vista umano“.