Valentino Rossi, arriva la splendida dedica del pilota di F1

Lando Norris ci ha tenuto a sottolineare il suo sostegno a Valentino Rossi, di cui è sempre stato tifoso sin da quando era bambino.

Valentino Rossi (GettyImages)
Valentino Rossi (GettyImages)

Valentino Rossi si appresta ad affrontare il suo ultimo venerdì di prove libere in carriera, almeno per quanto riguarda la MotoGP. Chissà cosa starà passando per la testa del “Dottore” in questi momenti, dopo 25 anni passati a correre sulle piste di tutto il mondo, spesso e volentieri strapazzando la concorrenza.

Nella concorrenza stampa di ieri, il nove volte campione del mondo ha toccato tante diverse tematiche, lodando Max Biaggi come il suo miglior rivale. Le sfide che lo hanno visto essere protagonista hanno fatto appassionare tanta gente, tra cui anche chi, al giorno d’oggi, è protagonista in F1.

Non è un mistero infatti che Lando Norris sia un accanito sostenitore di Valentino Rossi, cosa confermata anche dal suo numero. Il britannico scende in pista con il 4 perché rappresenta la prima cifra del #46, in quanto non si reputava all’altezza di copiare per intero il numero che ha reso celebre il suo mito.

Valentino Rossi, Norris lo omaggia

Norris ha sempre visto in Valentino Rossi la sua fonte di ispirazione, per cui era lecito aspettarsi un bel messaggio d’addio da parte del pilota McLaren, impegnato ora ad Interlagos per il Gran Premio del Brasile. Durante la conferenza stampa che si svolge al giovedì, il britannico ha commentato quanto sta per accadere.

Poche ora fa mi ha scritto un messaggio, visto che ormai la sua ultima gara in MotoGP sta per arrivare. Lo trovo triste, sarà un personaggio che mancherà molto a me ed a tutto l’ambiente. Personalmente, posso dire senza esagerare che ha segnato la mia infanzia, lo vedevo in tv quando avevo quattro anni, e fu lui a spingermi ad interessarmi alle corse. Anche se, a dire la verità, dopo aver provato una moto passai subito ai kart“.

Se non avessi visto le gesta di questo grande talento, non avrei avuto un desiderio così forte di gareggiare ad alti livelli. Mi mancherà vederlo al via delle corse, ma sarà così per tutti i tifosi che erano appassionati di questo pilota. Nel messaggio mi ha scritto una cosa privata, che non voglio rivelare, ma è una risposta ad un mio precedente messaggio in cui mi congratulavo per la sua carriera“.

Norris non nasconde che Valentino Rossi sarà un’assenza difficile da colmare: “Temo che la MotoGP perderà molto senza di lui, anche se io posso ritenermi soddisfatto visto che ho avuto la fortuna di incontrarlo anni fa a Silverstone. Siamo spesso in contatto, ci scambiamo alcuni pareri e vorremmo fare qualcosa insieme“.

LEGGI ANCHE >>> Marquez, nulla è perduto: dai medici arriva una speranza

Riguardo a quello che il pilota di Tavullia farà in futuro, il giovane Lando non si è sbilanciato più di tanto: “Gli piace correre anche in macchina, ad esempio sulle Gran Turismo, potremmo correre lì qualche volta, o anche in una gara sulla playstation. Sono sicuro che il divertimento non mancherà, voglio vederlo ad un week-end di F1 il prima possibile“.