Valentino Rossi punta in alto a Portimao: vuole chiudere in bellezza

Il week-end del GP dell’Algarve sarà il penultimo in carriera per Valentino Rossi, che vuole ottenere un buon risultato in questa pista.

Valentino Rossi (GettyImages)
Valentino Rossi (GettyImages)

Il campionato 2021 della MotoGP volge ormai al termine. Gli ultimi due appuntamenti saranno inutili ai fini della classifica, dal momento che Fabio Quartararo si è già laureato campione del mondo a Misano, piegando la resistenza di Pecco Bagnaia. Per Valentino Rossi invece, saranno due corse da svolgere con le lacrime agli occhi.

Il “Dottore” si avvia infatti verso il ritiro, annunciato in una conferenza stampa nel corso del week-end in Austria la scorsa estate. A Misano, nel week-end del GP dell’Emilia Romagna e del Made in Italy, si è assistito ad un vero e proprio tripudio dedicato al #46, premiato anche come icona del nostro paese nel mondo dopo la bandiera a scacchi.

Valentino Rossi ha chiuso in decima piazza la sua ultima gara italiana, uno dei risultati migliori di questa sciagurata stagione con la Yamaha Petronas. Il piazzamento più alto che ha ottenuto è stato infatti un ottavo posto nel Gran Premio d’Austria corso al Red Bull Ring. Per uno che ha vinto nove titoli mondiali e che è salito sul podio in ogni singola stagione dal 1997 in avanti, si tratta di un’annata da incubo.

I rapporti con il team, il potenziale non più al livello dei vecchi tempi e la consapevolezza che l’età stava diventando un peso insostenibili lo hanno spinto a dire basta, anche se ai microfoni di Guido Meda aveva dichiarato: “Se fossi stato ancora competitivo, avrei continuato senza problemi“.

Valentino Rossi, obiettivo chiaro per Portimao

Nel prossimo fine settimana, la MotoGP farà tappa per la seconda volta in stagione a Portimao, dove si disputerà il Gran Premio dell’Algarve. Lo scorso 18 aprile trionfò Fabio Quartararo, mentre Valentino Rossi fu costretto al ritiro per una caduta. Va detto che il pilota di Tavullia si era dimostrato competitivo prima del ritiro, per cui c’è fiducia in un buon risultato per domenica.

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

Nella preview del week-end rilasciata dal team Petronas, il nove volte iridato ha dichiarato: “Portimao è un tracciato piuttosto complicato, ci sono caratteristiche tecniche che da altre parti non trovi. Ad aprile mi ero trovato molto bene, ero stabilmente nella Top 10 prima che, purtroppo, cadessi rovinando tutto“.

Vogliamo fare una bella gara ed avvicinarci ai primi della classe, questo è l’obiettivo che mi sono prefissato per il fine settimana che sta per arrivare. Voglio ripetere un qualcosa già visto a Misano, dove mi sono trovato bene e sono riuscito a cogliere un ottimo risultato. Sento che ce la posso fare“.

Dovizioso sta attraversando un momento difficile

Accanto a Valentino Rossi, da qualche gara è arrivato Andrea Dovizioso a condividere lo stesso box. Il forlivese non riesce ancora ad esprimere tutto il suo potenziale e non appare troppo ottimista: “Il circuito di Portimao è molto particolare e, francamente, non so come si adatterà la nostra Yamaha. Stiamo studiando dei nuovi settaggi con la moto e dobbiamo fare meglio rispetto a Misano, dove abbiamo sofferto le difficili condizioni atmosferiche“.

LEGGI ANCHE >>> Valentino Rossi, perché la bambola gonfiabile fu un affronto a Biaggi?

Ho necessità di fare un passo in avanti, in questo momento mi trovo in grande difficoltà e non posso lottare come mi piacerebbe fare. Necessito di girare molto e fare diverse prove comparate, per questo venerdì e sabato mattina spero di trovare una pista in condizioni favorevoli. Devo entrare in confidenza con la moto e girare tanto“.