Vervisch e la sua rivelazione su Valentino Rossi: ecco che pilota ha trovato

Si avvicina il momento: Valentino Rossi sta per esordire nella GT World Challenge Europe, ecco cosa pensano al team.

Nel prossimo week-end, la GT World Challenge Europe avrà inizio ad Imola, dove scenderanno in campo anche le Audi R8 LMS del Team WRT e di conseguenza, Valentino Rossi. Il marchigiano, ha da poco fatto sapere se gli manca la MotoGP ed ora si tuffa a capofitto nella nuova avventura che lo aspetta, dicendosi felice di poter gareggiare soprattutto in piste italiane come Imola e Misano, circuito che conosce da 25 anni.

Valentino Rossi (Ansa)
Valentino Rossi (Ansa)

Anche i compagni di scuderia si sono detti entusiasti di quello che sta per accadere. Ad esempio Nico Müller, afferma di essere contento di poter finalmente correre con il Team WRT, dopo diverse uscite sporadiche, ma anche di sapere che ad affiancarlo, saranno proprio Vervisch e Rossi.

Valentino Rossi: “Non so cosa aspettarmi”

Dal canto suo, nelle dichiarazioni che accompagnano al tanto atteso, fine settimana, Valentino ha anche ammesso, non senza emozione: “Per me è un mondo tutto nuovo, per ora mi piace e mi sto divertendo, ma sinceramente non so cosa aspettarmi e cosa accadrà in un vero e proprio fine settimana di gara”, sottolineando poi la differenza tra correre in auto ed in moto, ma anche restando fiducioso, per quello che ad oggi, è riuscito ad apprendere ai test.

Rossi, ha anche elogiato il team, con cui si è ritrovato a provare un po’ in giro per il mondo, visti gli impegni in MotoGP, specialmente Fred Vervisch, che come Ezpeleta, ha avuto solo parole d’elogio per l’italiano: “Quando Audi mi ha detto che aveva scelto me come compagno di Valentino ne sono stato onorato perché è un lavoro molto importante affiancare un pilota come lui che sta cominciando una nuova carriera”.

Ma per il belga, è molto importante sottolineare anche un aspetto del pilota di Tavullia. Ecco cos’altro ha detto, del Dottore dopo averne sottolineato la personalità: “Però ho conosciuto un ragazzo molto umano, non solo una superstar, ed è uno che ha tanto talento e capisce al volo ogni cosa, che onestamente era qualcosa che non ho mai visto”.