Brasile, arrestato un calciatore: guardate cosa ha fatto all’arbitro (VIDEO)

Un calcio in testa all’arbitro: è successo nella serie A2 del campionato statale del Rio Grande do Sul dove ora un atleta rischia molto.

Arbitro (YouTube)
Arbitro (YouTube)

Tutto è accaduto nella serie A2 del campionato statale del Rio Grande do Sul, in Brasile, dove ora un calciatore rischia il carcere. Si tratta di William Ribeiro del San Paolo-RS. Il suo gesto folle è andato oltre un semplice schiaffo ed ha messo in pericolo il direttore di gara.

Gli animi possono farsi incandescenti quando sale l’adrenalina, succede in tutti gli sport. Ne è un esempio il litigio a fine corsa della MotoGP di settimana scorsa, ma qui è avvenuto qualcosa di davvero molto grave, di cui il calciatore pagherà le conseguenze.

Atto gravissimo: calcio in testa all’arbitro

Il club ha subito cancellato tutti i diritti contrattuali del ragazzo, rescindendo l’accordo. La polizia ha invece portato in commissariato Ribeiro, che ora rischia una condanna per tentato omicidio, che quasi certamente arriverà.

Il direttore di gara, spinto a terra e poi colpito in testa da un calcio violento, ha perso i sensi praticamente subito, ed è stato per questo, trasportato in ospedale d’urgenza. Il signor Rodrigo Crivellaro, stava conducendo il match tra il Guarani de Venancio Aires e la squadra dell’aggressore, San Paolo di Rio Grande.

LEGGI ANCHE >>> Messi, Maradona o CR7? L’ex Barcellona: “Paragone improponibile”

Il club rosso-verde, ha subito annunciato su Twitter, qual è la sua posizione sui fatti: “Il contratto dell’atleta aggressore è sommariamente risolto. Inoltre, saranno adottate tutte le misure possibili e legali in relazione al fatto”, scrivono al club Sao Paulo. Ora bisognerà soltanto attendere, per sapere quale sarà la condanna finale al calciatore, che difficilmente se la caverà con poco, vista la gravità dell’aggressione. Il tragico gesto, è avvenuto al 15′ del secondo tempo, con il team Guarani de Venancio Aires che stava vincendo 1-0.