Il malore 11 giorni dopo il vaccino, muore 24enne calciatore: indagini in corso

Una nuova triste vicenda avvolge le cronache del nostro paese. Un calciatore 24enne ha perso la vita dopo il vaccino.

Soccorsi
Soccorsi (Adobe)

Una triste vicenda di quelle che hanno segnato l’opinione pubblica già fortemente scossa dalla vicenda della studentessa morta a soli 18 anni per una dose, questo su pensa, di vaccino che alla sua età secondo le prime indicazioni non avrebbe dovuto ricevere. E’ successo che L.S. di soli 24 anni, calciatore nel ruolo di portiere per il Campitello, squadra umbra, è morto all’improvviso in seguito ad un malore. 11 giorni prima il vaccino.

In molti credono che ci possa essere un nesso tra l’iniezione del vaccino e la morte improvvisa. La realtà è che adesso non è possibile avanzare ipotesi, considerato il motivo puramente pratico di questa vicenda. Si è parlato di complicanze cardiache tra i motivi che anno portato alla morte del 24 enne. Una vicenda che ha portato al letterale sconforto per i parenti della vittima che ancor non riescono a rendersi conto di cosa sia potuto accadere.

LEGGI ANCHE >>> Covid, il numero dei decessi dopo il vaccino si fa preoccupante: cifre drammatiche

Il malore 11 giorni dopo il vaccino, muore calciatore: scoppia la polemica nel paese

“Era il ritratto della salute – ha dichiarato il padre del ragazzo – faceva una vita da salutista. Credo alla sua età ce ne siano pochi. Niente fumo, né alcol e mai in discoteca. Basta chiederlo a tutte le società dove ha giocato a calcio e alle varie rappresentative a cui ha preso parte”. Su caso indagano le forze dell’ordine che non hanno ancora chiaro il motivo del decesso del ragazzo che poche settimane fa aveva ricevuto il vaccino.

L’ipotesi maggiormente accreditata è quella di infarto fulminante che ha stroncato la vita e la carriera del giovanissimo calciatore. A questo punto l’opinione pubblica ha chiaramente fatto riferimento al vaccino effettuato pochi giorni prima, tutti vogliono a tutti i costi vederci un nesso e non è detto che il nesso non ci sia.

LEGGI ANCHE >>> Muore dopo il vaccino: stavolta la vittima non aveva fatto Astrazenecas

Si valuta inoltre la presenza di una aritmia, di attendono i risultati ufficiali per comprendere come il ragazzo abbia potuto perdere la vita. L’Umbria piange il giovane calciatore. La morte improvvisa del ragazzo ha gettato in molti nello sconforto. Si indaga per comprendere se la morte si sarebbe potuta evitare, si attendono conferme.