Chi è il manager di Valentino Rossi? Non ci crederete

Forse in molti, ricordano la vicenda che ha legato Valentino Rossi al suo ex manager, ma quasi nessuno sa ora chi è il suo rappresentante.

Valentino Rossi (GettyImages)
Rossi (GettyImages)

Tra tutti i piloti del Motomondiale, certamente Valentino Rossi si è distinto negli anni come il più singolare, per tanti motivi. Caschi speciali, rivalità, persino il famoso scherzo della bambola destinata a Max Biaggi, ma di colpi di scena e idee bizzarre del pilota marchigiano ci sarebbe da parlare per tantissimo tempo.

C’è però una particolarità del classe ’79 che non tutti conoscono. Tutta la storia di questo particolare e presenta tantissimi intrecci e diverse difficoltà, che hanno portato alla scelta finale. Il discorso, è legato all’attuale manager di Valentino.

Valentino Rossi: perché non conosciamo il suo manager?

Da anni, non sentiamo parlare il manager del fortissimo pilota italiano, 9 volte campione mondiale. Come mai? Perché The Doctor pare non fidarsi più di nessuno, o quanto meno da quando gli accadde una brutta vicenda, prese la palla al balzo per curare da solo i propri interessi.

Infatti, dal 2007, Valentino Rossi non ha un manager personale. Quello, fu l’anno in cui finì per avere vari problemi col Fisco, che dopo diverse indagini si scoprirono essere colpa del suo vecchio procuratore. Oggi, Gibò Badioli, ha ancora diversi problemi da risolvere, soprattutto in materia fiscale, ma per fortuna Valentino se ne è discostato da tempo.

LEGGI ANCHE>>> Valentino Rossi ha battuto la Honda: la moto torna finalmente a casa

La scelta del pilota motociclistico con 115 vittorie all’attivo poi, è stata drastica. Valentino Rossi ha diversi amici e familiari di cui fidarsi, oltre ovviamente a consulenze a cui per cause di forza maggiore dovrà affidarsi nei vari campi, ma i contratti se li è curati da solo per diversi anni. Ed ora che le responsabilità diventeranno maggiori, da proprietario di una scuderia, continuerà per quella strada.