Jorge Lorenzo contro Valentino Rossi: “Se avessi voluto…”

Le parole di Jorge Lorenzo in una intervista rilasciata a Dazn, sorprendono tutti: si parla di qualcosa che sarebbe successo anni fa.

Jorge Lorenzo (Getty Images)
Jorge Lorenzo (Getty Images)

Jorge Lorenzo è un po’ così. Come tutti i piloti forse, mossi comunque sempre dalla voglia di vincere e primeggiare, anche un minuto dopo essersi fatti invadere dalla sportività ed aver parlato benissimo, pure del più acerrimo rivale.

Lo spagnolo infatti in settimana, ha ammesso perché Valentino Rossi vinceva in pista, intervistato da una radio del suo Paese, poi però, in un’altra intervista: il colpo di scena. Parole che riportano ad una rivalità durata anni.

A sorpresa, Jorge Lorenzo

A fare da spettatori non paganti e nemmeno tanto contenti, sarebbero proprio Valentino Rossi e la Yamaha. In casa di quest’ultima ci sono già problemi troppo immediati da risolvere, come il possibile addio di Fabio Quartararo, tanto per citarne uno che non sarebbe così di poco conto, ma quel che ha detto l’ex pilota maiorchino non farà piacere.

Il tutto, è racchiuso all’interno del documentario prodotto di Dazn, RiVale. Lo spagnolo, fa riferimento al ritorno del 46 alla Yamaha, dopo esser passato in Ducati ed aver portato a termine due Mondiali davvero da dimenticare. Quindi, i suoi ricordi risalirebbero all’anno 2013. Ne sono passati quasi dieci. Quello che svela lo spagnolo con 5 Mondiali vinti, è un retroscena di cui non si era mai parlato.

LEGGI ANCHE>>> Jannik Sinner e quel paragone con Valentino Rossi: ecco la sua risposta

Lorenzo infatti afferma che se avesse chiesto al team Yamaha un veto per il ritorno di Rossi, sarebbe stato certamente ascoltato. “Non l’ho fatto però, perché non ci ho pensato”, dice lo spagnolo, perché a detta sua, non credeva che il pilota di Tavullia, avesse intenzione di tornare al suo vecchio team. Praticamente, Lorenzo afferma che all’epoca avrebbe avuto un potere decisionale all’interno della scuderia giapponese e che addirittura avrebbe potuto decidere se far tornare il campione italiano o meno. Può darsi sia vero, non ci resta che aspettare eventuali conferme.