Lo riconoscete? Oggi è un pilota di MotoGP (FOTO)

Il fratello di Valentino Rossi è diventato un centauro della MotoGP. Se non avete ancora indovinato il suo nome, riconoscerete il pilota dalla foto in basso.

MotoGP (Facebook)
MotoGP (Facebook)

Il 10 agosto di 24 anni fa è nato ad Urbino il fratello minore di Valentino Rossi. Figlio di Stefania Palma, madre del nove volte campione del mondo, e di Massimo Marini, Luca iniziò a correre in minimoto all’età di quattro anni. Sin da bambino ottenne dei buoni risultati nelle varie categorie in cui ha militato. Nel 2008 prese parte all’Honda Junior Trophy, conquistando degli ottimi piazzamenti. Nel 2011 gareggiò nel campionato italiano MiniGP80, vincendo sei gare e conquistando altrettante pole position. Luca Marini si aggiudicò il titolo nazionale con due gare d’anticipo, mettendo in mostra tutto il suo talento.

In carriera il fratellino di Vale ha preso parte al CIV Moto3, correndo anche con una wild card nel CEV. Nel campionato italiano di velocità e in quello spagnolo ebbe modo di guidare diverse moto e risultò essere il primo italiano a salire sul podio della Moto2 del campionato spagnolo velocità. Debuttò nel Motomondiale nella classe Moto3 nel Gran Premio di San Marino del 2013 grazie ad una wild card. Ripeté la medesima esperienza nel 2015, ma in Moto2 del team Kalex. Fu confermato per l’anno successivo dove giunse al ventitreesimo posto con 34 punti totali.

Luca Marini si è dimostrato essere un grande lavoratore, riuscendo a conquistare la fiducia della squadra in cui ha militato per cinque anni, fino a diventare vice campione della classe di mezzo nel 2020. L’anno successivo si è tolto la soddisfazione di esordire nella classe regina, correndo al fianco di Enea Bastianini nel team Esponsorama. Il suo miglior risultato è stato un quinto posto in Austria, in sella alla Ducati Desmosedici.

MotoGP, che numero aveva Jorge Lorenzo? Non ci crederete (FOTO)

Il futuro di Luca Marini in MotoGP

Il 2021 è stata l’ultima ballata di Valentino Rossi in MotoGP. I due fratelli hanno avuto la soddisfazione di correre insieme in top class, battagliando l’uno contro l’altro. Il campione di Tavullia è stato fondamentale per suo fratello e lo sarà ancora di più in futuro. Nel 2022 il Dottore, nella sua nuova veste di dirigente, gestirà il suo primo team in MotoGP. VR46 ha scelto di promuovere Marco Bezzecchi, rookie, e proprio suo fratello Luca. La partnership con la Ducati garantirà al nativo di Urbino un bolide nella prossima stagione.

MotoGP, Martin porta a casa un primato: il dato è impressionante

Il 2021 non è stato un anno indimenticabile per Marini, sul piano della performance. E’ stato l’unico in sella ad una Ducati a non salire sul podio. Il giovane centauro deve ancora maturare, ma dal prossimo anno disporrà di una Desmosedici aggiornata. In vista della prossima annata saranno molto importanti i test prestagionali che si svolgeranno a febbraio in Malesia. Vedremo, tra qualche settimana, Luca Marini e Valentino Rossi in pista alla 12 Ore del Golfo il prossimo gennaio. I due condividono anche un’immensa passione per l’automobilismo e insieme ad Uccio Salucci prenderanno parte alla gara endurance alla guida di una Ferrari 488 GT3. Il trio ha già ottenuto, in passato, una vittoria nella categoria PRO AM sul tracciato di Yas Marina.

Luca Marini (Getty Images)
Luca Marini (Getty Images)