Green Pass, l’idea di un club di Serie A: ti vaccini? Regalo clamoroso

Con l’arrivo del Green Pass arriva un’idea davvero clamorosa da parte di un club di Serie A che potrebbe rivoluzionare tutto.

Green Pass - Serie A (AdobeStock)
Serie A (AdobeStock)

In tutto il mondo, fioccano le iniziative che hanno come missione in qualche modo l’induzione al vaccino. Una serie di iniziative messe in campo dalle amministrazioni locali e nazionali tese ad incentivare tra i cittadini il concetto di vaccinazione. E cosi abbiamo visto i 100 dollari a New York, la mucca in Thailandia, ed altre a volte bizzarre trovate per portare la gente a vaccinarsi in numero più elevato possibile. Da Roma arriva l’ultima trovata della serie.

Lanciata dalla Regione Lazio, dal Policlinico di Tor Vergata e dalla Croce Rossa Italiana, in collaborazione con l’AS Roma, una nuova iniziativa che ha come obiettivo portare i giovani al vaccino. Un biglietto gratis per assistere ad una partita allo stadio della propria squadra del cuore ed un gadget. L’appuntamento è per domani, giovedi 12 agosto, i giovani appartenenti ad una particolare fascia d’età riceveranno il biglietto gratis per la gara del 14 agosto allo stadio Olimpico.

LEGGI ANCHE >>> Ha paura non si fida del vaccino: la tragedia l’attende a 45 anni

Green Pass: per i giovani l’opportunità di tifare per la propria squadra del cuore

I giovani tra i 12 ed i 20 anni che sceglieranno di vaccinarsi presso l’Hub la Vela nel corso della giornata di domani, dovranno prenotate il proprio appuntamento direttamente dal sito della Regione Lazio. Per i minorenni sarà offerto un biglietto anche per l’accompagnatore di turno. La gara in programma il prossimo 14 agosto allo Stadio Olimpico è Roma – Raja Casablanca.

Un iniziativa che vuole sensibilizzare i giovani sulla necessità del vaccino, portarli a mettere al sicuro la propria vita accettando la somministrazione della dose contro il covid. Sulla scia delle tantissime iniziative organizzate al mondo, anche la Regione Lazio dice la sua.

LEGGI ANCHE >>> Vaccino, organi interni distrutti dopo il richiamo: in 2 mesi passa dalla vita alla morte

La sfida al covid è appena stata lanciata. Da pochi mesi, tutto sommato, si ricorre al vaccino per provare ad arginare questo letale nemico. Le istituzioni scendono in campo e provano ad incentivare l’accesso dei cittadini al vaccino. Oggi in campo anche il calcio, è proprio il caso di dirlo.