Valentino Rossi, Lorenzo ammette tutto: Marquez e quel famoso 2015

Il difficile rapporto tra Valentino Rossi e Marc Marquez non accenna a migliorare. Ecco le parole dure di Jorge Lorenzo.

Lorenzo (GettyImages)
Lorenzo (GettyImages)

Tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo c’è sempre stata un’accesa rivalità. I due si sono giocati il mondiale in Yamaha nel 2015, anche se già nel 2009 abbiamo vissuto dei duelli entusiasmanti tra i due rider. L’episodio a cui tutti sono ancora legati, nel bene e nel male, è il finale del campionato in cui lo spagnolo trionfò a Valencia, con Marc Marquez che fornì una bella mano al connazionale.

Un altro momento teso di quella stagione fu il Gran Premio d’Olanda, corso ad Assen, dove il “Dottore” si impose dopo un gran duello con il pilota della Honda. La battaglia fu infernale, e dopo una corsa vissuta fianco a fianco, si presentarono all’ultima curva praticamente appaiati.

Valentino Rossi era in piena lotta per il mondiale, e si presentò a quell’appuntamento da leader del campionato. Marc stava vivendo una fase difficile, dopo aver dominato i suoi primi due anni in MotoGP. Il nove volte campione del mondo tagliò quella curva, ma non venne penalizzato e volò a vincere. In quell’occasione, i rapporti tra il pilota di Tavullia e Marc iniziarono a rompersi.

Valentino Rossi, Lorenzo svela dettagli sul passato

Jorge Lorenzo è stato intervistato da DAZN ed ha parlato di quanto accadde tra Valentino Rossi e Marquez, proprio in merito a quel GP d’Olanda di sei anni fa: “Assen fu la goccia che fece traboccare il vaso, visto che i due già erano stati ai ferri corti mesi prima in Argentina. Continuavano a darsi la colpa a vicenda per quanto accadde in quell’ultima curva, da quel momento, Marc non voleva che Valentino vincesse il titolo“.

LEGGI ANCHE >>> Valentino Rossi rassegnato: “Sarò sempre più lento”

Secondo la versione del maiorchino, dunque, il “Dottore” ed il #93 iniziarono in quell’occasione la loro grande avversione, proseguita poi nelle stagioni successive. Quanto detto da Lorenzo farà discutere, in un momento molto difficile sia per l’ex Yamaha Petronas che per l’alfiere Honda. Il primo si è appena ritirato, mentre il secondo non ha certezze sul ritorno in pista dopo l’infortunio.