Valentino Rossi lascia? No, raddoppia in MotoGP e non solo

Valentino Rossi lascia la pista ma ritorna in Moto3, raddoppia dopo l’impegno in Moto2 e in MotoGP. Giovani talenti pronti a crescere.

Valentino Rossi (Instagram)
Valentino Rossi (Instagram)

Valentino Rossi il prossimo anno motociclistico avrà un team in MotoGP, ben due team in Moto2 e un team in Moto3. La notizia era già trapelata ma ha trovato conferma con la pubblicazione della lista dei team che parteciperanno al prossimo campionato motociclistico.

La VR46 ha rafforzato gli sforzi con Avintia, per permettere alla VR46 di torna in Moto3. La squadra si chiamerà Avintia VR46 Riders Academy, scompare quindi il nome di Sky (almeno per il momento). I nomi dei piloti non sono resi noti, ma dovrebbero essere certamente italiani, si parla di Riccardo Rossi e di Elia Bartolini, anche se potrebbe salire qualche pilota dalle serie minori italiane. La tradizione non smette dopo aver cresciuto talenti come Pecco Bagnaia e Franco Morbidelli.

Valentino Rossi: la situazione in Moto2 e MotoGP

In Moto2 mette in pista quattro moto Valentino Rossi, un team si chiamerà Aramco VR46 con Celestino Vietti e un altro italiano da affiancare, non si esclude Arbolino. Mentre per il secondo team si appoggerà direttamente alla Yamaha che vuole far crescere i talenti provenienti dall’Asia. Il team prende la denominazione di Yamaha VR46 Master Camp Team.

In Moto GP il team di Valentino Rossi nasce da un accordo con Ducati, i piloti saranno sempre italiani. Luca Marini proprio il fratello di Valentino avrà una Ducati ufficiale, e Marco Bezzechi che avrà a disposizione una Ducati non ufficiale.

LEGGI ANCHE >>> Donnarumma torna in Serie A? Il club scelto fa infuriare i milanisti

L’uscita di Petronas ha dato il via ad un giro di sponsor e di team veramente notevole. Vedremo se i team del “Dottore” andranno a vincere nelle rispettive categorie e quali nuovi talenti italiani usciranno fuori.