Prost e quei dubbi sul futuro di Hamilton: lascerà la F1?

Correrà ancora Lewis Hamilton? Secondo Alain Prost, ci sono diversi motivi per cui l’inglese non deve mollare e continuare in F1.

Lewis Hamilton (Getty Images)
Lewis Hamilton (Getty Images)

Hamilton sì, Hamilton no. Manca sempre meno all’avvio del Mondiale 2022, eppure ancora non si conoscono le sorti della Mercedes, che intanto pensa ai nomi per un’eventuale sostituzione. Lewis Hamilton non sta facendo scena, ma nemmeno fa capire qual è la sua decisione finale, ed intanto passano i giorni. Intanto, il nome di Michael Masi, non compare nel nuovo organigramma iniziale della FIA. Sarà stato messo da parte?

Se così fosse, le pressioni di Mercedes e del pilota plurititolato, avrebbero fatto effetto, ma non è sicuro che questo possa bastare a Lewis. Spunterebbe una data, sulla possibile risposta finale di Hamilton, sul voler continuare o meno: il 3 febbraio. Tra gli addetti ai lavori che hanno toccato l’argomento, per Le Journal du Dimanche, si è espresso Alain Prost.

Lewis Hamilton ha tanti motivi per non mollare

Parla quindi, un ex conoscenza della piazza italiana, visto che il francese corse in Ferrari nel 1990 e nel 1991. Fu proprio Prost a mettere in guardia Hamilton dalla fame di Verstappen, ma probabilmente sono consigli che non serviranno, perché l’inglese non tornerà al Circus. Il consigliere della Alpine, ammette che ad oggi non è facile fare pronostici sul futuro della Mercedes. Potrebbe anche essere davvero senza Hamilton.

Almeno per quanto lui possa essere informato dei fatti, il francese ha così espresso la sua idea: “In questo momento è difficile mettersi al suo posto e penso che abbia tanti motivi per rimanere in F1 quanto per ritirarsi. Penso che sia tutto al 50/50 . Ha preso un duro colpo, ma sarebbe anche molto triste per tutti nel caso lo facesse. Non è sulla griglia per adesso”. 

Mercedes, arriva la verità: ecco quanti cavalli aveva il motore di Hamilton

Al 50 e 50, quello che tutti sanno. Da Brackley, per ora non trapela nulla. Di sentire la voce del pilota, neanche se ne parla. Quindi è tutto in stallo, come infatti spiegava Prost. Il sessantaseienne però pensa proprio che per Hamilton, ci siano tanti motivi per voler continuare. Per lui, Hamilton avrebbe ancora la possibilità di vincere il proprio ottavo titolo e mettersi nel novero dei piloti che con le nuove regole, potrebbero vincere. È una sfida che Hamilton potrebbe voler affrontare, ha chiuso l’ex ferrarista.