F1, decisione finale sul GP del Belgio: tifosi infuriati

Il GP del Belgio 2021 di Formula 1, quello che non è mai terminato per pioggia: la decisione sui biglietti è ufficiale.

F1, tifosi Spa (GettyImages)
F1, tifosi Spa (GettyImages)

Non si può non dire che nella stagione 2021 di Formula 1, sia accaduto davvero di tutto. Il finale con Verstappen e Hamilton a pari punti, che si giocano un Mondiale agli ultimi due giri, era solo appunto l’epilogo. Ma ricordate agosto? Una pioggia incessante fece decidere per la non conclusione della corsa di Spa-Francorchamps con dei punteggi assegnati ad hoc per chi si era posizionato bene, al momento della sospensione.

Il GP del Belgio del 2021 ha rischiato di essere tra i più brevi della storia, ovviamente, calcolando il tempo dallo start al mai arrivo. La giornata di divertimento per i tifosi di questo sport, certo, non si cancella, ma non è finita come per tutti gli altri Gran Premi e quindi si era pensato ad un giusto rimborso per i presenti sulle tribune.

GP del Belgio: addio possibilità di rimborso

Si parla di oltre settantamila presenti, che si sono potuti godere una partenza con Verstappen in pole, poi tanto grigio, tanta pioggia e quindi davvero poco altro. Tra l’altro in Gara, ad un certo punto si palesa in pista la safety car, poi la decisione di chiuderla lì. In pratica, non si può dire che anche chi era presente al GP del Belgio, abbia goduto degli stessi momenti esaltanti, di chi è andato alle altre Gare.

All’epoca anche i piloti stessi parlarono di chi era in tribuna. Hamilton si espresse dicendo che avrebbe voluto sapere che i soldi erano tornati nelle tasche dei tifosi, e Melchior Wathelet, responsabile del Circuit de Spa-Francorchamps, dichiarò all’agenzia di stampa Sporza: “Questo è un momento doloroso. Valuteremo la possibilità di un gesto in favore dei tifosi. Dobbiamo capire cosa è possibile e siamo aperti a tutto”.

F1, tra Red Bull e Ferrari è già guerra: parole velenosissime

All’epoca però non parlò di rimborsi, ma seppur difficile fare dei bonifici per più di 70.000 persone, i tifosi presenti avevano immaginato che almeno fosse possibile un biglietto gratuito per il 2022. Ma a quanto pare i rimborsi arriveranno solo alla Williams, per altri motivi, mentre quelli che erano presenti in Belgio ad agosto, non avranno nulla. Ai fan invece toccherà una sorta di lotteria.

Un sorteggio di 170 biglietti per il GP di Belgio del 2022, un abbonamento annuale al servizio di streaming F1-TV del valore di 65 euro, e l’accesso ad un evento non specificato il giovedì prima della Gara del 2022. Per i 170 biglietti in estrazione però la bella notizia è che ognuno sarà del livello superiore a quello che si possedeva nel 2021, nella corsa non terminata. Infatti, chi aveva il biglietto bronzo avrà un argento, mentre chi aveva un argento avrà un oro. Per coloro che avevano questa categoria di ticket, addirittura c’è possibilità di ricevere un biglietto VIP.