Lotteria scontrini, ecco chi ha vinto il 1º luglio

Lotteria degli Scontrini, scopri se hai vinto con l’estrazione del 1º luglio 2021: per ritirare il premio hai 90 giorni

Scontrino (Fonte foto: web)

L’Agenzia Dogane e Monopoli, ha reso noti i codici dell’estrazione del giorno 1º luglio 2021, per quanto riguarda la Lotteria degli Scontrini. Ben 15 i vincitori, con 25mila euro messi a disposizione, grazie allo speciale concorso. I codici, sono a disposizione di chi potrebbe aver vinto, bisogna solo controllare. Inoltre, conosciamo anche i codici relativi ai vincitori del premi settimanali da euro 10.000.

Come previsto dal regolamento della Lotteria degli Scontrini, l’Agenzia sottoporrà il codice del vincitore ad un’attenta analisi per essere sicuri poi che corrisponda a quelli della persona. I vincitori, vengono poi tutti allertati grazie all’invio di una mail, all’indirizzo che gli stessi giocatori hanno comunicato al momento dell’inizio del gioco.

LEGGI ANCHE>>> Superenalotto, ci sono 100 italiani che festeggiano: la vincita che cambia la vita

Ricordiamo che non partecipa all’estrazione di questa Lotteria, qualunque scontrino dovesse provenire da pagamenti on line o in contanti. Non valgono, anche quelli per cui è stata emessa fattura, oppure quelli per i quali il cliente ha fornito all’esercente, un codice fiscale o una tessera sanitaria per detrazini o deduzioni fiscali di vario genere. Questo, il Tweet che comunica chi sono i vincitori dell’estrazione dello scorso giovedì.

LEGGI ANCHE>>> Colpo in tabaccheria: Gratta e vinci e 10mila euro di refurtiva

Da ricordare, che tutti i vincitori hanno 90 giorni di tempo per completare il procedimento e per poi incassare la vincita che viene erogata direttamente al giocatore, con due opzioni possibili: bonifico bancario o bonifico postale. Quando i 90 giorni saranno passati, qualora alcuni giocatori non dovessero rivendicare le loro quote, allora i premi verrebbero riassegnati. Futuro Lotteria degli Scontrini: per ora non se ne parla allo stesso modo del Cashback, che è già stato sospeso, ma anche questo tipo di gioco atto a non far pagare in contanti i cittadini, potrebbe vedere sospensioni o addirittura cancellazioni, nei prossimi mesi, con il nuovo Governo.