Maradona, la sua FIAT verrà venduta all’asta: il prezzo è impressionante

La Fiat 128 di Diego Armando Maradona sarà messa all’asta in breve tempo. Si tratta della prima vettura del calciatore argentino.

Diego Armando Maradona (Getty Images)
Diego Armando Maradona (Getty Images)

Il 25 novembre 2020, all’età di 60 anni esatti, se ne andò per sempre Diego Armando Maradona. Il calcio fu costretto a piangere uno dei talenti più strepitosi di sempre, colui che ha fatto la storia dello sport più amato dalla popolazione mondiale grazie ad un modo di giocare che era avanti rispetto agli altri.

L’argentino, soprannominato “El Pibe de Oro”, divenne, ed è ancora oggi, una vera e propria leggenda nella città di Napoli, dove sbarcò nel 1984, quando era già una star per i suoi trascorsi al Barcellona. A quei tempi, il capoluogo campano già viveva di calcio, ma non poteva pensare di combattere per il primato in classifica e sfidare Juventus, Milan, Inter e tutte le altre piazze più importanti.

L’arrivo di Maradona cambiò completamente gli scenari, e portò una città intera a sognare di poter vincere lo Scudetto. Dopo qualche anno di rodaggio, nel 1986-1987, il Napoli vince il suo primo scudetto, e Diego Armando diventa l’idolo indiscusso della città ai piedi del Vesuvio, essendo riuscito in un’impresa che tutti credevano impossibile. Nel 1990 arriva il secondo Scudetto nell’arco di poche stagioni, impreziosito dalla vittoria della Supercoppa itaiana ottenuta grazie ad un 5-1 rifilato alla Juventus.

L’esperienza di Diego al Napoli si concluse l’anno dopo, ma nel 1986, “El Pibe de Oro” si era aggiudicato anche i Mondiali con la nazionale argentina, coronando il sogno di una vita intera. La sua carriera di giocatore terminò con le esperienze al Siviglia, Old Boys e Boca Juniors, con il quale si ritirò alla fine del 1997.

Dove abita Max Verstappen? Il luogo è un sogno per tutti

Maradona, all’asta la sua FIAT 128

Nel Natale del 1982, a Diego Armando Maradona venne regalata una FIAT 128, precisamente quando venne annunciato il suo primo trasferimento al Boca Juniors. All’epoca, il futuro fenomeno aveva solo 22 anni, e non ebbe subito a disposizione una supercar.

Questa vettura venne lanciata nel lontano 1969, e diventò popolarissima in Italia, dove venne eletta anche auto dell’anno in diverse occasioni per il suo buon prezzo, le sue caratteristiche ed il comfort. Dopo essere andata smarrita, questa vettura fu trovata nel 2003 in Argentina, nelle mani di un collezionista che aveva deciso di tenerla.

Che motore monta la Red Bull 2021? I motivi della grande crescita

L’ex macchina di proprietà di Maradona verrà ora messa all’asta in una maniera particolare, ovvero in Non-Fungible Token. Questo significa che verrà trattata come un opera d’arte, ed il suo valore aumenterà man mano nel corso del tempo, essendo anche una criptovaluta. L’auto verrà battuta all’asta ed il prezzo di partenza è di circa 400 mila dollari, pari a 355 mila euro. Si tratta di una spesa elevatissima, ma se siete amanti del mito argentino non potete perdervela.