MotoGP, Di Giannantonio da brividi su Fausto Gresini: tifosi in lacrime

Il Gresini Racing presenta le Ducati con le quali affronterà il campionato di MotoGP nel 2022. Splendida la dedica di Fabio Di Giannantonio.

MotoGP Fabio Di Giannantonio (GettyImages)
MotoGP Fabio Di Giannantonio (GettyImages)

La stagione di MotoGP targata 2022 è ormai ai nastri di partenza. Una delle grandi novità riguarda il team Gresini Racing, che dopo anni di sofferenza con le Aprilia ha deciso di iniziare una partnership con la Ducati. Nella mattinata odierna, a Faenza sono state presentate le Desmosedici in livrea da gara, con una splendida colorazione rosso-celestina che caratterizza i modelli di Enea Bastianini e Fabio Di Giannantonio.

La coppia di piloti italiani è apparsa molto motivata: Enea ha tutte le carte in regola per far bene, conosce già la moto avendo corso con il team Esponsorama Racing lo scorso anno. Nell’anno d’esordio, il rider romagnolo ha colto due terzi posti nelle prove di Misano, i suoi primi podi in carriera in top class, vincendo nettamente il confronto con il compagno di squadra e fratellino di Valentino Rossi, ovvero Luca Marini.

Di Giannantonio è al battesimo del fuoco in MotoGP. Il pilota capitolino, dopo diverse stagioni disputate nelle classi leggere ha tanta voglia di stupire, ed il suo obiettivo è molto chiaro: diventare rookie dell’anno (titolo vinto da Jorge Martin su Ducati Pramac lo scorso anno) e crescere di gara in gara.

Espargaro sbugiarda la teoria su Marquez: ecco la verità sulla Honda

MotoGP, la splendida dedica di Di Giannantonio a Fausto Gresini

La MotoGP ha dovuto far fronte ad una terribile perdita nel 2021. Il 23 febbraio scorso, il grande Fausto Gresini è scomparso dopo mesi di lotta al Coronavirus, che lo ha strappato troppo presto all’amore della sua famiglia, a 60 anni appena compiuti. La sua famiglia, nel rispetto della passione che Fausto nutriva per il motorsport, ha deciso di proseguire l’impegno in pista, e per il futuro punta molto in alto.

Fabio Di Giannantonio, intervistato da Antonio Boselli di Sky Sport MotoGP, ha offerto una splendida dedica al fondatore del team: “Fausto aveva messo le basi per il futuro e la famiglia si è fatta carico di tutto decidendo di continuare. Il 2021 è stato un anno molto difficile, sia sportivamente parlando che umanamente. Ora siamo in top class ed abbiamo una missione: quella di portare questo nome, questi colori e questa moto molto in alto, soprattutto pensando a Fausto“.

Ezpeleta si sbottona su Valentino Rossi: parole clamorose sul Dottore

Riguardo all’obiettivo stagionale, il rider romano si è sbilanciato: “Voglio vincere il titolo di rookie dell’anno, ma perché no, anche lottare per il podio in qualche occasione non mi dispiacerebbe. La moto è bellissima, i colori mi hanno subito stregato, anche se pure la versione nera dei test la ritenevo favolosa. Abbiamo tutto per fare bene e stare davanti“.