Pace fatta tra Valentino Rossi e Lorenzo? Jorge ha una richiesta (VIDEO)

Valentino Rossi e Jorge Lorenzo hanno ripreso ad aver un dialogo costruttivo, dopo anni molto burrascosi. Può nascere una bella amicizia?

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

Valentino Rossi e Jorge Lorenzo hanno scritto pagine indelebili della classe regina. Prima ancora dell’infuocatissimo finale di mondiale 2015, i due ex compagni della Yamaha sono arrivati ad un punto di rottura nel 2010. Prima dell’arrivo del maiorchino in squadra Valentino Rossi era il leader indiscusso della Yamaha. Nel 2006 e nel 2007 aveva ricevuto due schiaffi da Nicky Hayden e Casey Stoner, tuttavia il pesarese si era ripreso alla grande con i titoli nel 2008 e nell’annata successiva.

Nonostante i successi, gli animi si erano scaldati nel team giapponese con l’arrivo nel 2008 del bicampione della 250 Jorge Lorenzo. Valentino Rossi, dopo i traguardi conseguiti con la casa di Iwata, non si aspettava che la squadra gli affiancasse un talento affamatissimo come il maiorchino. Sin dalla sua prima apparizione in MotoGP, Lorenzo dimostrò di essere un osso duro. Pur correndo molte annate in meno, lo spagnolo in carriera ha conseguito quattro pole in più del centauro di Tavullia.

In qualifica il Martillo era un asso e nel corso delle stagioni motociclistiche, la prima posizione ha avuto un importanza sempre maggiore ai fini della vittoria. Valentino era un animale da gara, sempre pronto ad attaccare anche nei punti più inaspettati. VR46 e JL99 hanno dato vita a battaglie epiche in pista, grazie ad una Yamaha M1 all’epoca sensazionale. I due sembravano nati per guidare la moto giapponese, con stili di guida diversi, ma entrambi molto efficaci. La vittoria sul tracciato dell’Estoril nel 2008 fece strabuzzare gli occhi all’italiano che per vincere la prima corsa in top class impiegò il triplo dei Gran Premi.

Valentino Rossi, ecco cos’era per i tifosi: le frasi sono struggenti

La rivalità tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo

Dopo i sudatissimi successi nel 2008 e 2009, il pilota di Tavullia fu demolito da Jorge Lorenzo nel 2010. Lo spagnolo si laureò campione del mondo, conquistando nove successi e marcando 383 punti. Il teammate pesarese chiuse l’anno al terzo posto in classifica piloti con soli 233 punti. Complice un infortunio, il Dottore dovette subire una delle batoste più pesanti della sua brillante carriera. Per il Dottore fu l’ultima goccia e decise di lasciare la squadra per legarsi per un biennio alla Ducati. Il binomio campione italiano su moto italiana fu un fallimento totale, e nel 2013 il campione di Tavullia tornò in sella alla M1. Per sua sfortuna arrivò come un tornado il fenomeno Marc Marquez.

A seguito dell’arrivederci di Rossi alla Yamaha, Jorge Lorenzo era diventato il punto di riferimento nel team. Si era, infatti, riconfermato campione del mondo nel 2012. I due subirono l’exploit di Marc Marquez, finché non tornarono in lotta per la corona iridata nel 2015. Il clamoroso epilogo del 2015 con l’alleanza spagnola è un’altra storia, ma tutto ciò ha creato non poche frizioni tra i due centauri della Yamaha. Valentino Rossi non riuscì a vincere il tanto agognato decimo titolo e Lorenzo fu portato in trionfo a Valencia, conquistando il suo terzo e ultimo mondiale nella classe regina.

Qualche settimana fa Vale e Jorge si sono ritrovare nel Ranch del pesarese per la 100 Km dei Campioni. Il maiorchino è stato felice dell’invito ricevuto e questo ha aiutato a creare un bel clima nella dimora del Dottore. Il padrone di casa e suo fratello Luca Marini hanno vinto la corsa. Lo spagnolo si è divertito tantissimo, come si evince dagli highlight del video ufficiale dell’evento proposto sul canale “ValentinoRossiRacing”.

MotoGP, brutta sorpresa per Valentino Rossi: lo salva un nuovo sponsor

Nella parte finale delle riprese Valentino Rossi si è rivolto a Jorge Lorenzo, scambiando allegramente qualche riflessione sulla intensa giornata in pista. Ad un tratto, il maiorchino fa una richiesta esplicita al Dottore che lascia presupporre altre giornate in compagnia. Jorge ha chiesto a Vale se avrà la possibilità di girare nel suo Ranch. Il centauro di Tavullia gli ha risposto di si e Lorenzo ha replicato: “Va bene, magari vengo nel week-end e poi mi fermo per tutta la settimana a Tavullia“. La vita è strana e a volte il tempo guarisce tutte le ferite. Ora i due ex rivali sembrano aver iniziato una complice amicizia.