MotoGP, Valentino Rossi chiarisce tutto: ecco chi lo sovvenzionerà

Come anticipato nei giorni scorsi Valentino Rossi ha ufficializzato l’accordo con il nuovo title sponsor Mooney. Sarà presente sulle moto del team VR46 in MotoGP e non solo.

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

Dopo il clamoroso passo indietro del gruppo Saudi Aramco, Valentino Rossi ha annunciato l’arrivo di un nuovo importante sponsor nella prossima stagione del Motomondiale. La holding Tanal Entertainment, di proprietà del Principe saudita Abdulaziz bin Abdullah Al Saud, avrebbe dovuto garantire una grossa somma di denaro e una livrea con la scritta Aramco. Sembrava tutto pronto per una nuova era, ma alla fine è saltato tutto. Il team VR46 ha dovuto cambiare piani e salutare l’importante gruppo petrolifero. Gli accordi non sono stati rispettati e il Dottore ha scelto lo sponsor Mooney.

Valentino Rossi, nei suoi nuovi panni di dirigente, si sarà reso conto della imprevedibilità degli accordi. Per fortuna il nove volte campione del mondo può fare affidamento su tanti uomini fidati. Tra questi c’è Pablo Nieto, team manager del team, immerso da tempo nel progetto dell’Academy del Dottore e dello Sky Racing Team VR46. Lo spagnolo ha un ruolo chiave, così come l’amico d’infanzia del Dottore Alessio Salucci.

Grazie alla partnership con la Ducati, le ambizioni della squadra sono di lottare per le posizioni di vertice nelle prossime stagioni in top class. Il nuovo contratto di sponsor è concepito sul made in Italy, essendo Mooney una solida azienda nostrana. Il VR46 Racing Team potrà contare sulle performance di Luca Marini, fratellino di Rossi e Marco Bezzecchi, rookie in MotoGP. Una Desmosedici avrà specifiche factory, l’altra presenterà gli ultimi aggiornamenti del 2021.

MotoGP, Valentino Rossi fa acquisti per la VR46: vuole un suo ex rivale

Valentino Rossi, super accordo con Mooney

Mooney ha una storia recente, essendo nata a dicembre 2019. La realtà fa parte di Proximity Banking & Payments, un nuovo gruppo che unisce le attività complementari di SisalPay nel campo dei pagamenti e Banca 5, gruppo Intesa Sanpaolo, nel settore bancario. Si tratta di una realtà che ha 45.000 punti vendita, dislocati sull’intero territorio nazionale. Mooney fornisce un servizio facile e veloce, rendendo la vita più semplice e sicura al consumatore in numerose pratiche finanziarie.

Valentino Rossi ha annunciato: “Sono felice di avere al nostro fianco una società italiana come Mooney, con la quale condividiamo la strategia dello sviluppo dei giovani talenti italiani e la ricerca costante del miglioramento della performance. Mooney, oltre ad essere Title Sponsor del nostro Team nel Motomondiale, ci affiancherà anche nella VR46 Riders Academy e nella mia prima stagione racing nel mondo delle quattro ruote“.

MotoGP, Valentino Rossi e il grande rifiuto allo sponsor che tutti volevano

Il Dottore debutterà sulle quattro ruote nel 2022 in un campionato che non ha ancora deciso. Per ora il centauro sta provando diverse vetture. E’ probabile un impegno sulle auto GT3. Sabato 8 gennaio 2022 Valentino Rossi prenderà parte alla 12 Ore del Golfo. Il team Monster VR46 Kessel Racing porterà al volante della Ferrari 488 GT3 l’ex pilota della Yamaha, Luca Marini e Alessio “Uccio” Salucci.

L’accordo con Mooney stabilisce una sinergia sul piano commerciale e di marketing. Gli obiettivi di crescita sono massimi per entrambe le parti. Naturalmente per Mooney si tratta di gran bel legame che permetterà alla società di fari conoscere a livello planetario. Il nome Valentino Rossi ha una risonanza internazionale. Lo sport rappresenta, inoltre, un viatico determinante per progetti innovativi come Mooney.